Claudio Fava

In evidenza
Di

Back to Roma. Appunti sulla festa dei riformisti.

Per una volta (non lo faccio mai perché,a suo tempo, mi fu giustamente suggerito che è giornalisticamente scorretto scrivere utilizzandola) uso la prima persona .

Dato il tema, non mi riesce facile mantenermi sull’impersonale.

La festa dei riformisti svoltasi a Marina di Carrara è stata davvero per la nostra comunità un “Grande evento” che abbiamo cercato di rendere fruibile a tutti coloro che non hanno potuto (o voluto, alcuni adducendo stravaganti pseudomotivazioni politiche) …

In evidenza
Di

Rifacciamo l’Europa

Riformare ripartendo dall’Europa, da dove sembrava si potessero trovare soluzioni ma che negli ultimi tempi per molti sembra la fonte di molti problemi. L’Europa e l’Unione Europea sono ancora la lellade da cui ripartire, dove può esserci la soluzione per le crisi non solo economiche ma anche sociali.Il dibattito viene introdotto dal giornalista del Quotidiano Nazionale Ettore Maria Colombo e a discutere di Europa sono: Luca Cefisi, membro della segreteria nazionale del Partito Socialista e …

In evidenza
Di

Sel, si spacca. Nuovi gruppi parlamentari ‘riformisti’

Dopo le dure polemiche di ieri è sempre più tesa la situazione all’interno di Sel anche se la parola scissione nessuno la vuole pronunciare, ma la situazione sembra evolvere velocemente verso la creazione di un nuovo gruppo della sinistra riformista e la conta dei possibili abbandoni è già cominciata. L’ex capogruppo alla Camera, Gennaro Migliore, e Claudio Fava, vicepresidente della Commissione Antimafia, hanno comunicato oggi al presidente del partito, Nichi Vendola, le proprie …

Blog
Di

Sel, ovvero correnti e spifferi a sinistra

Neanche il tempo di festeggiare il superamento della soglia di sbarramento alle europee che la sinistra di Vendola accusa i primi colpi interni. Tutto è iniziato prima con la strizzata d’occhio al premier da parte del leader di sinistra e libertà, Nichi Vendola poi con la dichiarazione del capogruppo alla Camera, Gennaro Migliore, che ha sostenuto l’idea di portare avanti un partito unico a sinistra, ma la base del partito sembra non condividere la nuova linea assunta dalla dirigenza …

Approfondimento
Di

In Sicilia Fava sceglie il “ticket” con la Marano. Labellarte (Psi): “Deriva personalistica”

Dura lex, sed lex. Nonostante sia stata enfaticamente definita da qualcuno “un golpe politico” e un “attacco alla democrazia”, la questione del ritiro della candidatura a presidente della Regione Sicilia di Claudio Fava è semplice, lineare e non dovrebbe lasciare spazio alle polemiche. «Faccio un passo indietro in segno di rispetto, ma questa è una vicenda che non ha precedenti nella storia repubblicana» ha detto l’esponente di Sel, aggiungendo che «non ha precedenti un ministro dell’Interno…