Coldiretti

In evidenza
Di

Addio alle quote latte, ma i problemi restano

Ultimo giorno di regime delle quote latte, si torna al libero mercato. Il monito della Coldiretti: “Dopo 31 anni, in attività sono rimaste solo 36mila stalle che devono fronteggiare un consistente aumento dei costi di produzione e un prezzo sempre più basso”. Oltre al crollo dei prezzi si teme anche l’invasione straniera. Per il ministro Martina si tratta di “un cambio di fase da affrontare ripartendo dalle qualità e tipicità italiane”, la Commissione europea parla di apertura di “una nuova era”

In evidenza
Di

Xylella. Dopo il Tar si invoca lo Spirito Santo

Nonostante la prova scientifica – che ha confermato che gli ulivi salentini sono affetti dal batterio Xylella Fastidiosa – cinque diocesi della metropolia di Lecce hanno organizzato per questa sera una via crucis. Nel frattempo alcuni agricoltori hanno minacciato di incatenarsi ai loro ulivi per scongiurarne l’eradicazione prevista dal cosiddetto piano Silletti. L’esperto: “Un piano massimalista, ma necessario. È nell’interesse dell’agricoltura pugliese e dell’intera olivicoltura mediterranea…

In evidenza
Di

Ulivi e xylella, ora ci si mette anche il TAR

“Un disastro epocale. Non solo economico, ma anche sociale e dai danni inestimabili.” Non usa mezzi termini Pantaleo Piccinno, vicepresidente Unaprol (il maggiore consorzio olivicolo italiano, ndr) – nonché presidente della Coldiretti di Lecce – in merito a quanto sta accadendo nel Salento, dove un batterio killer sta falcidiando gli ulivi, compromettendo pesantemente l’olivocoltura della zona. “La prima cosa da affrontare è la trasformazione dello stato attuale di emergenza in stato di calamità

In evidenza
Di

Una maxi-mungitura per salvare le stalle italiane

“Un giorno da allevatore”. Questo il titolo della più grande operazione di mungitura pubblica mai realizzata in Italia che ha visto la partecipazione di ministri, politici, e non solo. Organizzata dalla Coldiretti nelle principali piazze italiane – da Nord a Sud – la manifestazione ha lanciato l’allarme sulla profonda difficoltà in cui versa il settore lattiero caseario italiano – che rappresenta la voce più importante dell’agroalimentare – presentando il dossier “Attacco alle stalle italiane”.

In evidenza
Di

Agricoltura, fioriscono le assunzioni

Se nelle grandi imprese l’occupazione nel mese di giugno, in termini destagionalizzati resta invariata rispetto a maggio – sia al lordo sia al netto dei dipendenti in cassa integrazione guadagni (Cig) – nell’àmbito dell’agricoltura si è registrato un autentico boom di assunzioni. L’incremento del numero di lavoratori dipendenti è stato infatti del 5,6% nel secondo trimestre del 2014 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. E’ quanto emerge da un’analisi della Coldiretti sulla base …

In evidenza
Di

La protesta dei risicoltori italiani

Un incremento del 754% nei primi tre mesi 2014 dell’importazione di riso dalla Cambogia e dalla Birmania. Questo il dato allarmante che stamane ha spinto numerosi agricoltori, mondine e loro famiglie a radunarsi nelle città dei territori di produzione del riso (Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Sardegna) per protestare contro il rischio di estinzione di una coltivazione importante per la salute, il territorio e l’occupazione. Secondo il dossier elaborato dalla Coldiretti “dall’iniz…

Società
Di

Il vino italiano, un Capodanno da primato mondiale

Il 2013 sta per volgere al termine e già i dati forniti dalla Coldiretti sul settore vinicolo permetteranno quest’anno di stappare qualche spumante in più. La produzione italiana di vino nel 2013 ha prodotto un utile di 45 milioni di ettolitri attestandosi così al primo posto davanti a Spagna, Stati Uniti e soprattutto Francia, classificatasi al 2° posto con 44 milioni. Il raccolto italiano ha registrato un aumento del 2% in confronto all’anno scorso mantenendo un qualità costante ed addiritt…