costa

Cronaca
0

Costa Allegra, stanno bene. Nessun capitan Schettino in plancia

Stavolta è il fuoco. Non ci sono inchini, scogli o manovre sciagurate. Ma, prima di tutto, non ci sono vittime. Per un attimo, però, si e’ riaffacciato l’incubo del disastro Concordia. Ieri a metà mattinata, al largo delle Seychelles, una nave da crociera della Costa,la Allegra, e’ rimasta in panne per un incendio in sala macchine. Mentre la notizia faceva il giro del mondo, l’armatore si e’ affrettato a chiarire che il fuoco e’ stato domato il più in fretta possibile grazie all’immediata…

Cronaca
1

Maledizione Costa, la Allegra è in avaria in mezzo alle Seychelles

Sembra che una maledizione si sia scagliata contro la compagnia di Costa Crociere. Dopo il naufragio della Concordia a poca distanza dall’Isola del Giglio, è volta della Allegra, soprannominata “nave cristallo” per le ampie vetrate. Alla deriva al largo delle Seychelles dopo un incendio scoppiato a bordo. Le fiamme sono state domate. A bordo della Costa Allegra – partita dal Madagascar facendo rotta verso le Seychelles –sono presenti 636 passeggeri di varie nazionalità e 413 membri di…

Cronaca
0

Costa Concordia, il Riesame: niente carcere per Schettino

Niente carcere per il comandante Schettino. Il Tribunale del Riesame di Firenze ha confermato infatti la misura cautelare degli arresti domiciliari per il capitano Francesco Schettino, comandante della Costa Concordia. A darne notizia è Bruno Leporatti, legale del comandante della nave naufragata all’Isola del Giglio. Leporatti, si legge in una nota, «che ha immediatamente informato il comandante Schettino del provvedimento, pur riservandosi ogni più approfondita valutazione…

Cronaca
0

Costa Concordia, sui domiciliari a Schettino si decide entro giovedì

«Il tribunale si è riservato di decidere e solo entro il 9 febbraio si saprà qualcosa». Così uno degli avvocati della difesa di Schettino, Bruno Leporatti lasciando il tribunale del Riesame di Firenze, al termine dell’udienza, durata quasi 4 ore, sui ricorsi presentati dalla Procura di Grosseto e dalla difesa del comandante Francesco Schettino contro l’ordinanza del gip Valeria Montesarchio, che ha disposto i domiciliari per il comandante della Costa Concordia, disponendone però la…

Cronaca
0

Ad Costa: ritardi e dubbi su scatola nera

«Riteniamo sia intercorso un lasso di tempo forse troppo lungo fra un ordine e l’altro». Una prima ammissione seppur parziale di responsabilità da parte della Costa Crociere è arrivata in queste ore dalla persona più alta in grado, il presidente e amministratore delegato di Costa Crociere Pierluigi Foschi, tornato in Commissione lavori pubblici al Senato ha parlato dei ritardi tra un ordine e un altro intercorsi durante il naufragio e la successiva evacuazione della Costa Concordia.