Costanzo

Casebook
0

Lo splatter-show della tv, parola di Mariano Sabatini

Ci sono veramente tutti. I bassi istinti dell’Isola dei Famosi, la pseudocronaca purulenta di finta partecipazione e scandalismo a buon mercato della D’Urso ogni sacrosanto pomeriggio su Canale 5, la Celentanite acuta di certi guru-show sempre più di cartapesta, Benigni che salvò il Festival di Sanremo, i “format al sangue” che pullulano nei palinsesti a ogni piè sospinto, la telefonata all’Infedele del Cavaliere dove apostrofò duramente Lerner degnamente ricambiato, la comicità “dodecafona” …