Dati istat

In evidenza
1

Istat, l’Italia non cresce, ma almeno non arretra

L’Italia resta ferma. L’Istat, a differenza di quanto affermava lo scorso anno, prevede un biennio di vero e proprio stallo. Secondo l’Istituto l’anno prossimo il Pil tornerebbe a crescere in modo modesto, +0,5% contro lo 0,6% stimato dal governo, mentre la disoccupazione scenderebbe al 12,4%, invece nel 2016 il Pil, sempre secondo l’Istat, dovrebbe crescere dell’1%, in linea con le più recenti stime del governo Renzi (a maggio l’istituto pronosticava per il 2016 una crescita dell’1,4%).

In evidenza
0

Industria, ora zoppica anche l’export

Si allontana ancora l’orizzonte della ripresa economica italiana. Stavolta i dati Istat sulla produzione industriale danno un netto peggioramento rispetto ad aprile, e a maggio registrano un calo proprio nel settore forte, quello delle esportazioni, che fino ad ora aveva sempre retto. Per quanto riguarda il fatturato l’indice complessivo diminuisce dello 0,7% rispetto ai tre mesi precedenti (-0,8% per il fatturato estero e -0,7% per quello interno). Per gli ordinativi totali, si registra …