Donbass

In evidenza
Di

Minsk. L’ultimo richiamo di Obama a Putin

Si respira aria di guerra a Minsk, nonostante il tavolo di Pace per fermare i combattimenti nel sud est ucraino. Poco prima del tanto atteso vertice tra i leader di Ucraina, Russia, Germania e Francia a Minsk, Bielorussia, sono morti altri civili nel Donbass, almeno sei persone, durante un’esplosione nella stazione di Donetsk, roccaforte dei separatisti. Gli auspici sono tutt’altro che buoni, specie dopo l’annuncio del Presidente ucraino che in una riunione con il governo, prima di partire …

In evidenza
Di

Ucraina. Braccio di ferro tra Merkel e Obama

Il cielo su Berlino assume tinte incerte, oggi l’incontro degli sherpa dei vice ministri degli Esteri dei quattro Paesi (Ocse, Russia, Separatisti e Ucraina) che si impegneranno domani a Minsk non sembra tenere testa alle decisioni oltreoceano, il Presidente Obama ha infatti precisato che “se la via diplomatica dovesse fallire, ho chiesto alla mia squadra di valutare tutte le opzioni, tutti i mezzi che possiamo usare per cambiare i calcoli del signor Putin. La possibilità di fornire …

In evidenza
Di

Ucraina. Le colombe scommettono su Minsk

Usa e Russia, le due ex super potenze per eccellenze restano ferme, non cedono di un passo, mentre a muoversi sono le cancellerie europee e una guerra che sta insanguinando l’Est dell’Ucraina. Dopo l’incontro con Putin, oggi Merkel e Hollande volano verso Washington tentando di rimediare alla decisione di Obama di armare Kiev, trasformando una guerra locale in una guerra allargata.

Lo scopo, oltre a far tacere le artiglierie nel sud-est ucraino, è quello di impedire che l’alleato americano …

In evidenza
Di

Ucraina. Merkel e Hollande, ultima chance per Putin

L’Europa si arma di tutta la sua diplomazia sulla guerra nel Donbass e vola a Mosca per tentare di giungere a un accordo di Pace con il Presidente Putin, e lo fa attraverso le due colonne portanti dell’Unione Europea, la Francia e la Germania. Il Presidente Hollande e la Cancelliera Merkel sono arrivati oggi a Mosca, dopo aver annunciato a sorpresa ieri la loro partenza per Kiev per i colloqui con il Presidente Poroshenko e il Segreatrio di Stato Usa, John Kerry. Molti hanno fatto notare …

In evidenza
Di

Donbass. Si scalda la guerra “fredda”

L’Europa rimanda indietro il messaggio di Obama sulla guerra nel Donbass, la Cancelliera Angela Merkel ha chiarito quale sarà la posizione della Germania (e quindi dell’Europa) al riguardo. Gli Usa dopo gli annunci di ieri hanno fatto marcia indietro Ben Rhodes, vice consigliere per la sicurezza nazionale anche se non ha smentito l’articolo del New York Times, ha affermato che Obama preferisce che il conflitto si risolva pacificamente, anche se ha chiesto ai suoi consiglieri di valutare …

In evidenza
Di

Donbass. Dopo la carneficina stop ai negoziati

a guerra civile nell’Ucraina orientale è sotto gli occhi di tutti e da tempo, il conflitto dall’aprile del 2014, ha mietuto più di 5.000 morti. Lo rivela l’ultimo bilancio dell’Onu reso noto oggi a Ginevra, ma “temiamo che la cifra reale sia molto più elevata”, ha detto il portavoce dell’Alto commissariato Onu per i diritti umani, Rupert Colville. Tuttavia appare quasi che la preoccupazione internazionale sembra pari a zero, gli interventi da parte del PE e degli Usa sono stati unilaterali e …

In evidenza
Di

Donetsk. Accordo Kiev-Mosca, ma è strage continua

Donetsk si è svegliata ancora sotto le bombe, ad essere attaccata, dopo una settimana di violenze, la fermata di un tram a colpi di artiglierie che ha portato alla morte di tredici civili.
Sull’episodio il solito scambio di accuse tra l’Ucraina e la Federazione Russa sulle responsabilità della strage. Eppure ieri era arrivata la notizia dell’accordo Mosca-Kiev per il ritiro degli armamenti pesanti dalle aree del conflitto, durante un vertice a Berlino, in cui si sono incontrati i ministri…