Economist

Esteri

Sorpresa per Romney: vince in Michigan e viene arrestata una cronista

Vittoria non scontata ieri per Mitt Romney alle primarie presidenziali americane in Arizona e Michigan. Se l’ex governatore del Massachusetts ha trionfato in Arizona, ottenendo tutti i 29 delegati che lo rappresenteranno nella convention di agosto a Tampa (dove si sceglierà il leader da opporre a Barack Obama), la battaglia per il Michigan se l’è giocata fino all’ultimo con l’ex senatore della Pennsylvania Rick Santorum. È stato, almeno per il ricco candidato mormone, un segnale preoccupante…