egitto

In primo piano
Di

EGITTO, ALTA TENSIONE PER LA “GIORNATA DELLA COLLERA” DEI FRATELLI MUSULMANI. OLTRE 700 LE VITTIME POST SGOMBERO SIT- IN PRO MORSI

Ancora alta tensione in Egitto dopo il bagno di sangue di mercoledì scorso, in seguito allo sgombero dei due principali insediamenti dei sostenitori dell’ex presidente egiziano Mohammed Morsi, allestiti a piazza al-Nahda, nel quartiere orientale di New Cairo, e di piazza Rabaa al-Adawiyah, nel sobborgo settentrionale di Nasser City. Nel frattempo il bilancio delle vittime sembra essere destinato a salire: ad oggi sono oltre 700 i civili morti durante la repressione. Nel frattempo è stato dich…

In evidenza
Di

Egitto, bagno di sangue dopo lo sgombero delle tendopoli dei sostenitori di Morsi: 525 le vittime accertate

E’ salito a 525 morti il bilancio delle vittime causate dalle violenze in Egitto, in seguito all’operazione di sgombero delle piazze de Il Cairo, intrapresa ieri mattina all’alba. La polizia egiziana ha infatti fatto irruzione nelle due principali tendopoli allestite a piazza al-Nahda, nel quartiere orientale di New Cairo, e di piazza Rabaa al-Adawiyah, nel sobborgo settentrionale di Nasser City, ove vi sarebbero state la maggior parte delle vittime. L’operazione è stata preceduta da …

In evidenza
Di

Egitto, il venerdì della rabbia dei Fratelli Musulmani: in piazza pro Morsi. Trenta morti

Dopo la rivoluzione è arrivato il venerdì della rabbia dei Fratelli Musulmani. Se fino a poche ore fa le piazze d’Egitto erano messe a ferro e fuoco dai manifestanti che chiedevano e che hanno ottenuto la cacciata di Morsi, ieri invece a popolarle con lo stesso livello di tensione sono stati i sostenitori della fazione opposta. Sul piede di guerra sono scesi infatti gli islamisti sostenitori del presidente destituito: il popolo pro Morsi al Cairo e in altre città per manifestare la propria…

Approfondimento
Di

Le due facce dell’Egitto: Mansour è il nuovo presidente (ad interim), Morsi è dietro le sbarre

Ha prestato giuramento, diventando il nuovo presidente ad interim dell’Egitto. Adly Mansour, a capo della Corte Costituzionale, succede a Mohamed Morsi dopo il golpe militare che ieri ha determinato la deposizione del governo, dopo solo un anno e tre giorni. Per lo stesso leader e i vertici della Fratellanza Musulmana sono scattate le manette: il presidente destituito – per essersi opposto alle dimissioni imposte dall’esercito – è trattenuto in isolamento al ministero della Difesa, mentre…

In evidenza
Di

Caos Egitto, quasi 100 stupri. Il portavoce italiano di Amnesty International: «Violentare le donne significa mortificarne l’integrità. Le costringono a test forzati della verginità»

Mancano poche ore allo scadere dell’ultimatum imposto dal ministro della Difesa e capo delle forze armate, il generale Abdel Fattah al Sisi al presidente egiziano Mohamed Morsi. Nel frattempo la situazione nella Repubblica Araba sta precipitando: nella notte non si sono infatti fermati gli scontri tra i seguaci del presidente e le Forze dell’ordine. Secondo il ministro della Sanità il bilancio è di 16 morti e circa 200 feriti. «La mia più grande preoccupazione – così come per Amnesty…

Moda, Costume e Satira
Di

OroArezzo: kimono, Egitto e anni Sessanta ispirano gioielli da collezione

Gioielli che evocano l’Egitto o gli anni Sessanta, orecchini con tessuti recuperati dai kimono giapponesi e anche la collana “vivente” che si anima sul collo di chi la indossa. Queste le principali novità proposte e presentate da “OroArezzo” la mostra internazionale dell’oreficeria, argenteria e gioelleria, giunta alla sua 34esima edizione, e ospitata nella rinnovata struttura espositiva di “Arezzo Fiere e Congressi”. La manifestazione è iniziata il 13 aprile e oggi chiude i battenti dopo…

Economia
Di

Mediterraneo: non trascuriamolo troppo!

In queste settimane siamo distratti dalle vicende di casa nostra, dalle imminenti elezioni politiche, ma intanto il mondo va avanti. Di fatto vi sono alcune vicende estere, soprattutto quelle che riguardano i Paesi della sponda sud del bacino del Mediterraneo o i loro confinanti, che non possiamo permetterci di ignorare, poiché esse hanno inevitabilmente effetti e ripercussioni anche sul nostro Paese, ad esempio in termini di commercio internazionale, di fenomeni migratori, di posizionamento…

Esteri
Di

Ancora violenza in Egitto. Bobo Craxi (Psi), «Comunità internazionale vigili per evitare degenerazioni»

Non si fermano gli scontri in Egitto. Nelle strade del Cairo, in piazza Tahrir, simbolo della “Saura” (la rivoluzione, ndr), intorno al palazzo presidenziale, la violenza dilaga arrivando fino ala cittadina di Ismailia dove è stata data alle fiamme una sede del movimento dei Fratelli Musulmani. A confrontarsi sono gli oppositori e i sostenitori del presidente Morsi. L’opposizione denuncia quello che ritiene essere un vero e proprio colpo di stato bianco. Negli scorsi giorni, con…

In primo piano
Di

EGITTO, A PIU’ DI UN ANNO DAL CROLLO DEL REGIME ANCORA SANGUE A PIAZZA TAHRIR

Gli echi della rivoluzione continuano a scuotere l’Egitto. Oggi al Cairo, nella stessa piazza Tahrir che decretò la fine di Mubarak, una folla di manifestanti ha tentato di sfondare il cordone di sicurezza attorno al ministero della Difesa, per protestare contro l’esclusione di vari candidati dalle elezioni presidenziali. I manifestanti si sono fatti avanti tagliando il filo spinato e avvicinandosi verso la piazza, per essere poi respinti dal getto del cannone ad acqua dei militari a presidio…

1 4 5 6