Eurogruppo

Blog
0

Grecia sull’orlo della bancarotta. Ma si tratta

La Grecia vive alla giornata. Virtualmente è già in bancarotta, ma nessun vuole prenderne ufficialmente atto per le conseguenze che questo comporterebbe; piuttosto si cerca affannosamente di trovare un accordo che consenta di mantenere il flusso di aiuti costanti per i prossimi anni, un fiume di prestiti valutato in 50 miliardi di euro. Solo al Fondo Monetario Internazionale (FMI) Atene deve pagare una rata da 1 miliardo e settecento milioni entro giugno, ma le necessità totali di cassa …

In evidenza
0

Grecia senza soldi. Non può rimborsare l’Fmi

La Grecia non ha più soldi. Ha già raschiato il fondo del barile. In sostanza senza un accordo con i suoi creditori, non sarà più in grado di effettuare il pagamento da 1,5 miliardi di dollari al Fmi, sul debito in scadenza il prossimo 5 giugno. È quanto ha detto il portavoce del governo in Parlamento, Nikos Filis: “Adesso i negoziati devono arrivare al punto – dice il portavoce – Questo è il momento della verità, il 5 giugno. Se non si arriverà a un accordo – aggiunge – avremo un problema di…

In evidenza
0

Grecia. Cambia la squadra. Resiste Varoufakis

Concluso l’incontro informale dell’Eurogruppo a Riga in Lituania, con la tirata di orecchie alla Grecia al suo ministro delle finanze il premier greco Varoufakis, Alexis Tsipras ha proceduto al rimpasto della squadra che dovrà negoziare con i creditori internazionali. Il prossimo appuntamento dell’Eurogruppo sarà a breve, il prossimo 11 maggio, quindi i tempi sono strettissimi. Tsipras ha rinnovato la sua fiducia al ministro delle Finanze, Yannis Varoufakis nonostante le bordate di critiche…

Blog
0

Delusione Grecia

Aria pesante per la Grecia all’Eurogruppo di Riga.  Il ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis…

In evidenza
0

Juncker: in Grecia è crisi umanitaria

In Grecia “c’è una crisi umanitaria che ha bisogno di un aiuto che venga dal budget europeo”. Lo ha detto Jean Claude Juncker al termine della due giorni dell’Eurogruppo – presenti anche Mario Draghi, Merkel, Hollande e Renzi – e queste parole rappresentano qualcosa di più di un segnale distensivo, di un’apertura nella trattativa sul debito greco; quello che è giunto oggi dal presidente della Commissione europea è un segnale politico. Usare infatti come ha fatto Juncker la definizione di …

In evidenza
0

La Grecia spedisce la lettera. Ma per la Ue non basta

Il governo greco ha inviato all’Eurogruppo una lista aggiornata delle riforme economiche alle quali e’ condizionata l’estensione di quattro mesi del piano di assistenza economica concordata con l’Eurogruppo. Fonti di Bruxelles però frenano: il documento non è di per sé sufficiente a garantire nuovi aiuti che sono quanto mai vitali, dal momento che la Bce ha respinto al mittente la richiesta di Atene di alzare il limite di emissioni di bond trimestrali. Tali buoni vengono poi acquistati dalle…