export

In evidenza

L’accordo con l’Iran fa bene anche all’Italia

L’accordo di portata storica – siglato ieri a Vienna sul nucleare iraniano – per gli imprenditori italiani si traduce in un’iniezione di fiducia e ottimismo. La cessazione del regime sanzionatorio in Iran consentirà infatti alle imprese di recuperare l’interscambio commerciale con Teheran che – per anni – è stato «compresso» in modo forzato. Secondo le previsioni di Sace nel prossimo quadriennio l’incremento dell’export italiano potrebbe essere di quasi 3 miliardi di euro…………………

Blog

Il Fmi ok all’Italia. Restano i dubbi sulla ripresa

Il governo Renzi incassa l’elogio del Fondo Monetario Internazionale, che conclude la missione nel Belpaese aumentando le stime sul Pil portandolo allo 0,7% quest’anno e all’1,2% per il 2016. Una previsione leggermente inferiore a quella contenuta nel Def. Secondo i tecnici di Washington, il rimbalzo sarà “sostenuto dall’aumento delle esportazioni e dalle maggiori spese di aziende e consumatori”. Dal Fondo Monetario arivvano parole positive sul lavoro fatto. Le “misure decise” del governo …

Esteri

Istat: nel 2013 disoccupazione record e crollo dei consumi

Disoccupazione in crescita, retribuzioni quasi bloccate, consumi in calo e contrazione del Pil. Queste le previsioni “nere” contenute nel rapporto sulle prospettive dell’economia 2012-2013 dell’Istat (l’Istituto nazionale di statistica). Il tasso di disoccupazione è destinato a subire un «rilevante incremento» quest’anno, raggiungendo il 10.6%, mentre nel 2013 si attesterà al 11,4%. Sul fronte del prodotto interno lordo, il Pil tenderà a contrarsi del 2.3% nel 2012 e dello 0.5% durante il…