famiglie

In evidenza
0

Schietroma: il PSI si mobilita su pensioni e sicurezza

Abbiamo rivolto alcune domande a Gian Franco Schietroma, Coordinatore della Segreteria nazionale del PSI, in ordine alle proposte di legge presentate ieri dai parlamentari socialisti sulle pensioni e sulla sicurezza delle famiglie. I parlamentari del PSI hanno presentato due proposte di legge, una a favore dei pensionati, l’altra per la sicurezza delle famiglie. Quale è il significato di questa iniziativa? Noi socialisti siamo sempre stati e siamo sempre dalla parte dei più deboli. Pertanto …

In evidenza
0

Istat. Giù deflazione grazie al “carrello della spesa”

Dopo mesi di stallo, gli italiani rimettono mano al portafogli, e lo fanno iniziando con il riempire il cosiddetto “carrello della spesa”: i prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona aumentano dello 0,6% su base mensile e dello 0,7% su base annua (a gennaio il tasso tendenziale era nullo). I prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto aumentano dello 0,6% in termini congiunturali e fanno registrare una flessione tendenziale (-0,5%) meno ampia di quella rilevata …

In evidenza
1

Riflettiamo sull’utilità sociale del nostro sistema bancario

Il caso Cioni ci deve far riflettere sulla necessità di un cambiamento, e L’Aquila non è l’unica realtà in grave difficoltà. Questo episodio di protesta clamorosa (Celso Cioni è il direttore di Confcommercio L’Aquila che stamane si è barricato nel bagno della filiale aquilana di Bankitalia, minacciando di avere con sè della benzina e un accendino, ndr) ci induce ad alcune riflessioni sul sistema bancario nel nostro Paese e nel mondo globalizzato. Le famiglie e la piccola impresa sono i sogget…

Economia
0

Crisi, consumi a picco. Confcommercio: «Il 2012 è stato il peggior anno del dopoguerra»

Consumi a picco (-2.9%) e contrazione del potere d’acquisto del 4.1%. «Il 2012 è stato il peggiore anno dal dopoguerra». A lanciare l’allarme è stata la Confcommercio che ha registrato, per il mese di novembre, l’indice dei consumi (Icc) in calo del 2,9% su anno e dello 0,1% su mese. Secondo la confederazione del commercio «i dati relativi ai primi 11 mesi mostrano con una certa evidenza come il 2012 si avvii ad essere ricordato come l’anno con la più elevata riduzione registrata dall’inizio…

Moda, Costume e Satira
0

Saldi senza soldi: solo il 40% delle famiglie si potrà permettere acquisti

Solo il 40% delle famiglie potrà permettersi di fare qualche acquisto in regime di sconti, per una spesa complessiva non superiore a 2,1 miliardi di euro. E’ quanto rileva il Codacons, secondo cui “sulla scia dei consumi natalizi in brusca frenata, anche i saldi invernali faranno registrare una contrazione delle vendite, a dimostrazione che le famiglie, schiacciate da tasse, Imu, rate e bollette da pagare, non hanno più soldi da spendere”. Secondo lo studio ufficiale sui saldi invernali…

Esteri
0

Istat, segnali di ripresa dal ddl stabilità. Ma in arrivo svantaggi per famiglie con figli

Sono “incoraggianti” e “timidi” i primi segnali di ripresa dell’economia italiana, ma con questa legge di stabilità ci saranno “meno benefici per le famiglie con figli”. Così il presidente dell’Istat, Enrico Giovannini, ottimista e realista nell’audizione in Parlamento sul ddl stabilità, durante la quale ha commentato la riduzione dell’Irpef e il taglio delle detrazioni. Il numero uno dell’Istituto Nazionale di Statistica ricorda però che grazie alla contrazione delle aliquote Irpef, e la…

Economia
0

Crisi, i dati Istat del 2011: il potere d’acquisto delle famiglie contratto dello 0,8%

Un Paese sempre più povero, con famiglie che possono acquistare sempre meno e che non riescono a risparmiare alcunché: è la fotografia dell’Italia che emerge dagli ultimi dati diffusi dall’Istat, una versione dei Conti economici nazionali annuali rivista rispetto a quella già pubblicata nel mese di marzo. Nel 2011 la variazione del Pil italiano in volume è stata pari a +0,4%, confermando la stima preliminare. Il Prodotto interno lordo ai prezzi di mercato è risultato pari a 1.579.659 milioni…