femminicidio

Approfondimento
1

Violenza sulle donne. Locatelli: «Guardo alla legge Zapatero contro il “machismo criminal”»

La violenza sulle donne? E’ una questione di genere. Lungi da semplificazioni o banali giochi di parole, la risoluzione di un fenomeno drammatico sul quale, seppur in gran ritardo, anche l’Italia si sta adeguando sul piano normativo non può che passare per il colmare quel gap nell’ordinamento giuridico italiano riguardo al concetto di genere. A ribadirlo è una nota del Governo allegata alla Convenzione di Istanbul (da qualche giorno ratificata anche dall’Italia) che definisce il concetto di…

In evidenza
1

Violenza sulle donne, la Camera dice sì alla Convenzione di Istanbul. Locatelli (Psi): «Adeguare la legislazione vigente»

Via libera all’unanimità alla Camera alla Convenzione di Istanbul. Ottantuno articoli per difendere le donne dalla violenza compresa quella domestica che tanto ha scosso l’Italia in questi ultimi anni. Si tratta del primo strumento di intervento internazionale che vedrà l’Italia, dopo il passaggio del Senato, come la quinta nazione a dare il suo consenso a questo documento dopo Turchia, Montenegro, Albania e Portogallo. Consenso bipartisan tra i partiti al primo ok. E’ scattato anche il…

Approfondimento
0

Cresce l’allarme violenza sulle donne. Locatelli (Psi): «Si tratta di machismo criminale»

È uno stillicidio, un’emorragia che sembra non fermarsi. Un’altra ragazza, un’altra sedicenne uccisa. Un altro folle delitto definito erroneamente “di gelosia”, ma che, in realtà, cela un substrato culturale radicato che si cerca di nascondere. Un’altra vita sacrificata sull’altare dell’arretratezza culturale di un Paese che non ha voluto guardarsi allo specchio e che si riscopre malato. È successo a Corigliano Calabro, il fidanzato di un anno più grande ha dato letteralmente fuoco alla sua…

Approfondimento
0

Femminicidio: bene la Idem, ma una task-force esiste già. E’ il Codice Rosa e va finanziato

Per anni le violenze si perpetravano in silenzio, al chiuso della casa coniugale o dell’auto abitualmente usata dalla coppia. Da qualche tempo e per fortuna di femminicidio, di violenza fisica e psicologica sulle donne se ne parla. Se ne discute nei talk in prime time, sui grandi giornali, sul tram o in metro prima di arrivare a lavoro, tra i banchi del mercato, ai giardinetti pubblici tra mamme, al pub con le amiche. Un altro tabù della nostra società “civile” è caduto e di civile resta…

Esteri
0

L’acido come arma, un altro caso a Vicenza: una donna aggredita da due uomini incappucciati

Corrosivo o caustico è il termine che viene utilizzato per definire una sostanza che distrugge o danneggia, in maniera irreversibile, un’altra sostanza con la quale viene a contatto. In questo caso l’altra sostanza sono corpi e volti femminili, bersagli di sentimenti ossessivi e distruttivi, quasi sempre covati nelle menti di ex fidanzati o mariti. Solo due giorni fa aveva sporto denuncia per minacce. E ieri è stata aggredita da due uomini incappucciati che le hanno gettato una sostanza…

Società
0

Pubblicità shock o sciocca? Anche il femminicidio pur di vendere uno strofinaccio

“Il fine giustifica i mezzi” dice il detto, erroneamente attribuito dalla vulgata a Machiavelli. In molti ricordano le polemiche innescate dalle foto-shock di Oliviero Toscani, uno dei più importanti fotografi italiani. E il caso si ripete, questa volta, però con un tema davvero delicato: la violenza di genere e, addirittura, il femminicidio. Stanno facendo discutere parecchio in Campania i cartelloni di una pubblicità di una marca di strofinacci prodotti dalla “Clendy”, azienda di Casoria…

Esteri
1

Nella giornata di “One Billion Rising”, la testimonianza di Carme Chacon sui diritti delle donne

Nella giornata di San Valentino messa da parte la commerciale dose di amore, di cuori e rose, l’attenzione si è concentrata sull’iniziativa One Billion Rising (Un miliardo insorge) che ha raccolto l’adesione di partecipanti da 202 Paesi nel mondo, oltre a 5.000 associazioni, innumerevoli ONG e istituzioni, è ben definita dallo slogan “Un miliardo di donne stuprate sono un’atrocità, un miliardo di donne che ballano sono una rivoluzione”, un flash mob planetario, per dire no alla violenza sulle…

Economia
2

Femminicidio, monta l’indignazione contro Don Corsi. Sulla vicenda interviene anche il cardinale Bagnasco

Il presidente della Cei e arcivescovo di Genova, cardinale Angelo Bagnasco, è intervenuto sulla vicenda che ha visto protagonista il parroco di San Terenzo don Corsi, definendola «una cosa grave e triste». Don Corsi aveva, nei giorni scorsi, diffuso un volantino in cui, con una delirante presa di posizione, si sostiene che la colpa dei femminicidi è da ricercarsi negli atteggiamenti delle donne stesse. «Il vescovo di La Spezia monsignor Paletti è stato puntualissimo, rigoroso e chiaro – ha…