Intervista video dell’Avanti! a Claudio Martelli sulla trattativa Stato-Mafia

«Scalfaro venne eletto Presidente della Repubblica dopo l’attentato a Falcone: fu proprio quell’attentato che accelerò i tempi della sua elezione. La prima volta che lo incontrai mi disse che aveva dubbi sulla costituzionalità del decreto che introdusse il 41 bis. Poi si adoperò per sostituire Scotti con Mancino al Viminale. Cercò anche di sostituire me alla Giustizia, e Amato mi propose la Difesa. Io mi impuntai e non se ne fece nulla. L’obiettivo fu però raggiunto sette mesi dopo quando ricevetti un avviso di garanzia per una questione di 13 anni prima, il famoso “Conto Protezione”»

Trattativa Stato-mafia: l’on. Claudio Martelli intervistato dall’Avanti from Roberto Capocelli on Vimeo.