Fidesz

In evidenza
Di

Corruzione, ungheresi in piazza contro Orban

Sembrava uno dei Paesi più stabili tra quelli “sorti a Est” in Europa e invece anche l’Ungheria si trova a dover affrontare il malcontento popolare, poche ore fa sono state registrate a Budapest almeno 10.000 persone scese in strada per protestare. Ieri c’è stata la quinta, grande manifestazione contro il governo in Ungheria in appena tre settimane. Il movimento di protesta nato per chiedere l’abolizione della tassa di internet si è trasformato pian, piano in un movimento di critica contro …

Esteri
Di

L’Ungheria rischia di tramutarsi nell’Orbànistan

Il 5 e 6 aprile si è votato per il rinnovo del Parlamento a distanza di 4 anni. Fidesz, il partito di Viktor Orbàn, ha ottenuto il circa 47 per cento delle preferenze conquistandosi, dunque, l’assegnazione di ben 134 seggi su 199. L’Unione Civica Ungherese, in lingua originale Fidesz, si è affidata ancora una volta alla figura del nazionalconservatore Viktor Orbàn. Se 134 seggi sono per la colazione vincente, appena 39 sono per la “Coalizione democratica”, ovvero socialisti, sinistre varie, lib