FIEG

In evidenza
1

E’ la crisi bellezza. Il presidente Fieg Anselmi: «Misure d’urto per salvare l’editoria»

“Credo che ci voglia un pacchetto di misure d’urto urgenti, per le quali è rilevante il tempo entro il quale va messo in campo: nel giro di pochi mesi altrimenti crescerà il degrado nel quale già versa il settore dell’editoria. Penso ad un intervento dello Stato mirato, limitato nel tempo, con limiti di garanzia e controlli. Con quali modalità? Gli editori potrebbero ricorrere ai prepensionamenti a favore di nuovi ingressi di giovani risorse oppure allo ‘stato di crisi’”. Una exit strategy…

Approfondimento
0

Anselmi (Fieg): «Il futuro dell’informazione è nell’online»

È uno dei paradossi della crisi economica: cresce la domanda di informazione da parte dei cittadini ma le famiglie scelgono di non investire sulla carta stampata con la stessa intensità del passato. La soluzione? Rivolgersi all’online, che nel 2011 ha visto un boom di utenti di siti delle testate che, rispetto al 2009, è cresciuto del 50%, passando da 4 a 6 milioni di individui. È uno dei tanti trend che emergono dal rapporto “La stampa in Italia” (2009-2011), presentato ieri da Giulio Anselmi..