giustizia

In evidenza

Ferie magistrati, Buemi presenta un ddl

“Il decreto legge sulle ferie dei magistrati è stato redatto in modo sbrigativo”. Non ha dubbi il senatore Enrico Buemi – capogruppo Psi in commissione Giustizia – che conferma la frettolosità con cui il dl “proseguì nell’esame parlamentare, in ragione del corto circuito maxiemendamento-questione di fiducia che, in Parlamento, ha compresso ogni prospettiva di miglioramento del testo”. Oggi Buemi ha presentato un disegno di legge per dirimere la dibattuta questione sulle ferie dei magistrati”….

In evidenza

Ferie giudici, Buemi: “Legifera il Parlamento o il Csm?”

Secondo l’interpretazione, data a larga maggioranza dalla settima Commissione del Consiglio superiore della magistratura (Csm) – il decreto con cui l’esecutivo ha voluto tagliare le ferie dei magistrati è stato scritto male. Il risultato dunque è che le ferie dei giudici restano quelle che c’erano prima dell’intervento del governo, cioè di 45 giorni invece che di 30. Il capogruppo Psi in commissione Giustizia, Enrico Buemi solleva un interrogativo: “A legiferare è il Parlamento o il Csm? …….

In evidenza

Mafia Capitale, corruzione in tutti gli appalti Ama

“All’interno dell’Ama il fenomeno corruttivo ha raggiunto la massima espressione inquinando tutte le gare di appalto”. Così scrivono i giudici del tribunale del riesame di Roma nel provvedimento che conferma la custodia in carcere per Buzzi e altri dieci indagati. Pubblicate le motivazioni della scarcerazione dell’ex a.d. di Ente Eur, Mancini: “Corrotto, ma non sodale”. Nel frattempo il Guardasigilli, Orlando ha rilevato che la corruzione nel nostro Paese ha raggiunto “livelli intollerabili”..

In evidenza

Per il NYT non c’è angolo d’Italia immune dal crimine

“Non c’è angolo d’Italia immune dal crimine”. Lo scrive in prima pagina il New York Times nell’edizione internazionale in una corrispondenza da Roma. L’articolo parte dall’inchiesta che ha coinvolto la Capitale. Secondo il quotidiano, virtualmente, non c’è angolo dell’Italia che sia immune dall’infiltrazione criminale. Perfino per un Paese in cui la corruzione è data per scontata nella vita quotidiana – osserva inoltre il quotidiano statunitense – le rivelazioni hanno sbalordito i cittadini”.

Approfondimento

Allarme impunibilità
per i reati minori

La Giustizia resta il tema di scontro tra maggioranza e opposizione, ma non solo, perché a più riprese ha reso difficile il dialogo all’interno del governo. Motivo di discussione è stato il decreto legislativo, approvato in CDM, con il quale si prevede la non punibilità dei reati più lievi, ossia quelli per i quali si prevede oggi una pena detentiva non superiore nel massimo a 5 anni, e una pena pecuniaria sola o congiunta alla precedente.
Lo schema di decreto delegato – si legge nella nota …

In evidenza

Giustizia, Buemi: “I magistrati paghino come gli altri”

161 voti favorevoli, 51 contrari e nessun astenuto. Questi i numeri con cui il governo incassa l’ennesima fiducia (la 22esima su 28 leggi approvate dalla nascita dell’attuale esecutivo) – questa volta a Palazzo Madama – al decreto legge di riforma della giustizia civile che, rispetto al testo iniziale va a incidere su uno dei capitoli più caldi – assieme a quello delle ferie – del provvedimento, la negoziazione assistita, le separazioni e i divorzi consensuali. Ora il maxi-emendamento passerà…

In evidenza

Braccio di ferro sulla Giustizia

l Patto del Nazareno perde un altro tassello importante: il governo si spacca sulla responsabilità civile dei magistrati. Dopo i lunghi lavori per il Ddl della commissione Giustizia del Senato, il giovane guardasigilli, Andrea Orlando, ha annunciato emendamenti che modificano il testo presentato, riportandolo indietro, quasi alla legge Vassalli.
Il Governo ha presentato ieri tre emendamenti che stravolgono il testo: come la sostituzione del comma 2 dell’art. 2 della Vassalli, l’esecutivo propone