golpe

Approfondimento
Di

Quell’11 settembre a Santiago rimasto fermo nella memoria

Un esule che parla con la passione del latinoamericano. Era in Cile quel maledetto 11 settembre del ’73 quando Pinochet ordinava il bombardamento della Moneda, il palazzo del presidente Allende che rivolgeva alla sua nazione l’ultimo appello radiofonico sotto le bombe dell’aviazione golpista. Chissà quante volte, in tutti questi anni, gli saranno tornate in mente quelle immagini, quei giorni. Oggi, Raul Paredes Diaz si definisce un riformista, proprio grazie agli insegnamenti dei socialisti…