Hamas

In evidenza
1

Palestina. Mozione socialista per il riconoscimento

«Il riconoscimento della Palestina non è un’alternativa ai negoziati, ma è un ponte per riaprirli». Così laburista britannico Ian Lucas,ha commentato le proteste contro il voto con cui la Camera dei Comuni ha approvato una mozione per il riconoscimento della Palestina. Questo voto, ha aggiunto, «rafforza le voci moderate che spingono per il sentiero della politica, non della violenza». Così nel giro di una settimana, dopo la decisione del neo premier socialista svedese Stefan Loefven – la …

In evidenza
0

Medioriente, entro il 2015 la Ue riconosca la Palestina

1034 vittime palestinesi, di cui 832 civili, 221 bambini e 6233 feriti. Le vittime israeliane sono, a questa mattina, 56 di cui 3 civili. Numeri drammatici che non necessitano di nessun commento. Oggi altra giornata di scontri scontri, raid e vittime nella Striscia di Gaza. Nelle ultime ore sono stati 20mila gli sfollati. E’ stata colpita la centrale elettrica: circa 1,8 milioni di persone hanno a disposizione in media solo due ore di corrente elettrica. Oggi alla Camera dei Deputati è …

In evidenza
0

Gaza, guerra di responsabilità

È lontana la tregua a Gaza, nonostante l’intervento dell’Onu che ha costretto le diplomazie occidentali a non voltarsi dall’altra parte. Ieri, Navanethem Pillay, l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani ha deciso di aprire un’inchiesta per verificare se siano state commesse violazioni del diritto internazionale nei territori palestinesi occupati. Pillay ha inoltre chiesto il cessate il fuoco, ma come risultato ha ottenuto che oggi l’artiglieria israeliana ha bombardato una…

In evidenza
0

Gaza, la guerra continua. L’IS: riaprire i negoziati

Da una parte il lancio di razzi, dall’altra i bombardamenti da cielo, terra e mare. Risultato fino a oggi almeno 190 morti e oltre 1400 feriti tra la popolazione palestinese di Gaza mentre una tregua, promossa dall’Egitto, è durata solo poche ore. La tregua è stata l’unica novità positiva di questi giorni e aveva suscitato qualche speranza durata pochissimo. Infatti mentre il governo israeliano, seppur controvoglia l’aveva accettata (una parte dei ministri era contraria), da Hamas erano …

Blog
0

Gaza, cresce il numero delle vittime palestinesi

Il bilancio delle vittime a Gaza causati soprattutto dagli attacchi aerei israeliani, ma anche da bombardamenti terrestri e navali, continua a crescere di ora in ora. Secondo Pierre Krähenbühl, il responsabile delle Nazioni Unite a Gaza per l’assistenza ai profughi palestinesi, fino a stamattina si contavano 174 morti e oltre 1.100 feriti. Secondo il rappresentante dell’ONU, molte delle vittime sono “donne e bambini”. Krähenbühl ha anche, per l’ennesima volta, invitato l’esercito israeliano …