Ilva

Esteri
0

Landini, Fiom : «Ferrante e la politica trovino i soldi per bonificare l’Ilva»

“Un nuovo modello di sviluppo ecocompatibile”. Maurizio Landini, segretario nazionale della Fiom, rilancia da Taranto la sua ricetta per venir fuori dalla crisi economica: “Bisogna voltare pagina: il nostro Paese necessita di un cultura industriale che rompa con gli schemi del passato”. Rompa con gli schemi del passato? “Si, è proprio così. Non può esserci sviluppo senza progresso. La logica dell’accumulazione produttiva dev’essere temperata dal rispetto per l’ambiente nel quale viviamo e…

Cronaca
0

Ilva verso la chiusura e operai sospesi a 60 metri d’altezza per un posto di lavoro

Vite sospese a 60 metri d’altezza, precarie, a rischio licenziamento e costrette a lavorare in un impianto che semina morte con le sue polveri. “La nostra iniziativa non è pilotata né dall’azienda né dai sindacati: la nostra è stata una decisione spontanea, non concordata con nessuno”. A parlare è Ivano, uno dei dieci operai saliti due sere fa sulla passerella dell’altoforno numero 5 dell’Ilva per “dare un segnale forte – dice – a tutti”. La protesta monta dopo la ferale decisione di ieri il…

Cronaca
0

Ilva, il gip rigetta il piano dell’azienda e intanto i precari di nuovo in cima sull’altoforno

Niente facoltà d’uso per gli impianti Ilva posti sotto sequestro da luglio scorso. Nel primo pomeriggio di oggi il gip Patrizia Todisco ha rigettato il piano presentato nei giorni scorsi dall’azienda per l’abbattimento delle sostanze inquinanti. Un piano ritenuto insufficiente e lacunoso. Poco in linea con il diritto alla salute rivendicato dai cittadini di Taranto. Nelle ultime ore il presidente del più grande centro siderurgico d’Italia, l’ex prefetto di Milano Bruno Ferrante, aveva…

Esteri
0

Ilva, è guerra di numeri tra Verdi e Governo

È guerra tra i Verdi e il governo sui dati relativi all’aumento delle patologie tumorali nell’area di Taranto in relazione all’Ilva. Ieri il presidente nazionale dei Verdi, Angelo Bonelli e il presidente di Peacelink Alessandro Marescotti, hanno diffuso i dati del “Progetto Sentieri”, relativi al periodo 2003-2008, in cui viene denunciato un incremento del 35% di mortalità tra i bambini e del 306% di mesoteliomi (neoplasie che originano dal mesotelio, lo strato di cellule che riveste le cavità..

Economia
0

Ilva: il presidente Ferrante reintegrato come curatore giudiziale dell’azienda

Nuovo colpo di scena nella delicata vicenda Ilva. Il Tribunale del Riesame di Taranto ha infatti accolto il ricorso – presentato dai legali dell’acciaieria – contro il decreto del gip Danila Todisco. I giudici del Tribunale hanno dunque reintegrato il presidente dell’Ilva, Bruno Ferrante, tra i custodi giudiziali dell’impianto. La decisione è stata assunta nell’ambito del procedimento che ha visto il sequestro di una serie di aree della struttura. Ieri è stato emesso solo il …

Approfondimento
0

Ilva: il Cdm stanzia 336 milioni per bonifica, soluzioni tecnologiche entro una settimana

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto che sblocca 336 milioni di euro necessari per gli interventi di bonifica del sito dell’Ilva di Taranto. Lo ha annunciato il ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, al termine del Consiglio dei ministri. Secondo quanto si apprende il provvedimento e’ stato approvato salvo intese. “Abbiamo approvato il decreto” per l’Ilva che “rende disponibili le risorse previste dal protocollo di intesa del 26 luglio”, si tratta di “336 milioni di euro” ha…

In primo piano
0

ILVA: SCIOPERO GENERALE AD ALTA TENSIONE TRA CHI PREFERISCE MORIRE DI FAME E CHI DI TUMORE

La ciminiera del Sud Italia sta per espolodere. A Taranto si è celebrato oggi in piazza lo scontro cinico tra chi manifesta per il diritto al lavoro e chi per quello alla salute, tra sindacati svestiti di autorevolezza e lavoratori a rischio, tra il morire per tumore da intossicazione chimica e il morire di fame. Ed ecco che la tensione irrompe da subito tra le fila dei manifestanti intervenuti alla sciopero generale. Lancio di uova e fumogeni, il corteo organizzato dai sindacati viene…

Approfondimento
0

Ilva, dossier choc dell’Inail: 1.500 denunce di malattia professionale

È un dossier choc quello presentato dall’Inail sullo stabilimento Ilva di Taranto, sottoposto a sequestro senza facoltà d’uso dalla magistratura sabato scorso: 1.500 malattie professionalmente denunciate, di cui 458 indennizzate tra il 2000 e il 2010. In merito all’esposizione all’amianto, le indagini condotte dalla Contarp dell’Inail (la Consulenza Tecnica Accertamento Rischi e Prevenzione) negli anni 1996-2000, gli accertamenti presuntivi hanno riconosciuto come il 30% dei lavoratori …

Esteri
0

Ilva: Napolitano esorta ad una «soluzione che garantisca la continuità e lo sviluppo dell’attività»

Taranto, improvvisamente, si riscopre ombelico del mondo. Dopo l’intervento di papa Ratzinger che domenica, in occasione dell’Angelus celebrato nella residenza estiva di Castel Gandolfo, aveva detto di seguire con «preoccupazione le notizie relative allo stabilimento Ilva di Taranto, manifestando vicinanza agli operai e alle loro famiglie, che vivono con apprensione questi difficili momenti», arriva anche la presa di posizione del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano…

Economia
0

Ilva di Taranto: l’ambientalista Fabio Matacchiera, «ecco perchè l’impianto continua ad uccidere»

Cresce la protesta dei lavoratori contro il provvedimento disposto dal gip di Taranto Patrizia Todisco che ha firmato l’ordine di sequestro senza facoltà d’uso per gli impianti dell’area a caldo delle acciaierie Ilva e i domiciliari per dirigenti dello stabilimento e lo stesso patron Riva, ma la città di Taranto è divisa. Gli operai dello stabilimento, dopo i blocchi stradali delle principali vie d’accesso alla città e i presidi sul ponte girevole e sotto la prefettura, hanno occupato il …