immigrazione

Economia
0

Napolitano, gli immigrati sono una componente essenziale dell’Italia

«Gli immigrati in Italia costituiscono una componente essenziale della popolazione, come forza lavoro e anche fonte di energia vitale per una società che invecchia. L’ostilità nei confronti dell’immigrazione deve perciò essere considerata un rifiuto della realtà, frutto di ingiustificate paure troppo spesso alimentate nel dibattito pubblico». Lo scrive oggi il presidente Napolitano in un messaggio in occasione della Giornata mondiale delle migrazioni, istituita dall’Onu nel 2000. Napolitano…

Politica
0

Monti-bis, Riccardi: «Non mi dispiace, ma stiamo lavorando per qualcosa di più ampio»

“Un Monti-bis? Mi sembra un pò riduttiva come immagine anche se non mi dispiace. Noi stiamo lavorando per qualcosa di più ampio”. Così il ministro per la Cooperazione internazionale, Andrea Riccardi, fa il punto sul movimento politico, presentato in questi giorni con Luca Cordero di Montezemolo, a margine della V Conferenza Internazionale Energythink, organizzata da Eni e Legambiente in collaborazione con l’Università Bocconi di Milano. Riccardi ha spiegato: “Mi sembra un pò riduttivo parlare…

Cronaca
0

Il sindaco di Lampedusa: «Non vogliamo più contare i morti, ma essere un rifugio sicuro»

«Vogliamo smettere di essere isola che conta i morti e diventare un porto sicuro per tutti coloro che cercano una nuova vita, diventare l’isola della speranza per chi la speranza l’abbandona». Con queste parole velate di tristezza il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, ha descritto all’Avanti! la situazione che vivono i lampedusani di fronte all’ennesima tragedia. Un barcone, con a bordo tra i cento e i centocinquanta migranti, è naufragato a circa 12 miglia ovest al largo di Lampedusa….

Esteri
1

Il mare mostrum nelle brevi di cronaca

L’anno scorso, il Mediterraneo ha inghiottito più di millecinquecento vite. Più di quelle perdute nel naufragio del Titanic, oltre cinquanta volte di più di quelle travolte dalla vicenda della Costa Concordia. Ma in questo caso, la notizia è finita, con pochissime eccezioni, tra le brevi di cronaca. Perché stavolta si parla di migranti e di profughi, cioè di persone che egoismi e speculazioni politiche da tempo hanno relegato nel novero dei nemici nell’opinione di molti.

1 14 15 16