india

In evidenza
0

Marò. L’India accetta l’arbitrato internazionale

Accettazione dell’arbitrato internazionale e prolungamento di 6 mesi del permesso a Latorre di restare in Italia per curarsi. Così ha deciso oggi la Corte suprema indiana. La controversia per la loro liberazione sarà quindi affrontata e risolta attraverso l’internazionalizzazione e la sentenza di un tribunale arbitrale, previsto dalla Convenzione delle Nazioni Unite sul Diritto del Mare, che scioglierà il nodo sulla competenza di giudizio, reclamata sia dal nostro Paese che dall’India………..

In evidenza
1

Marò. Ue approva risoluzione su rimpatrio

Un voto a larghissima maggioranza per acclamazione e un applauso hanno segnato il via libera dell’Aula di Strasburgo alla mozione sui marò italiani. Nel caso Marò, che si trascina ormai da tre anni, interviene anche l’Ue che si mette dalla parte dell’Italia: il Parlamento europeo ha infatti approvato oggi, nell’Aula di Strasburgo, una risoluzione a larghissima maggioranza chiedendo, tra i vari punti, il loro rimpatrio poiché la loro detenzione senza accusa è “una grave violazione dei diritti…

In evidenza
0

Marò, diplomazie al lavoro

Come preannunciato il Presidente del Consiglio è salito al Quirinale per riferire a Napolitano sulla situazione dei due fucilieri di marina accusati dalle autorità indiane di aver ucciso due pescatori, scambiati per pirati, mentre erano di scorta alla portacontainer Enrica Lexie al largo della costa del Kerala il 15 febbraio 2012.

Ieri il Presidente della Repubblica aveva avuto parole molto dure nei confronti del governo indiano, sostanzialmente accusato di non aver fatto nulla per trovare …