Istituto Nazionale di Statistica

In evidenza
0

Istat, tornano a crescere gli occupati

Oltre al ritorno della fiducia dei consumatori e delle imprese, un altro dato incoraggiante rileva che a dicembre a crescere è stato il numero delle persone – soprattutto giovani – che hanno un lavoro, toccando quota 93 mila (+0.4%) mentre la disoccupazione è scesa al 12,9%. Il dato – il migliore dal 2011 – è stato diffuso oggi dall’Istituto nazionale di statistica èd è stato confermato dall’Eurostat secondo cui il calo della disoccupazione in Italia è stato il più sensibile di tutta l’Ue …

In evidenza
1

Istat, disoccupazione record tra i giovani: 1 milione e mezzo in più dal 1977

Un’altra fotografia del nostro Paese giunge impietosa. Questa volta l’Istat ha rilevato che in 35 anni quasi un milione e mezzo di persone si sono ritrovate senza occupazione. In particolare dal 1977 al 2012 il numero dei senza lavoro si è raddoppiato, incrementandosi da 1.340 mila a 2.744 mila, con un tasso che dal 6.4% è passato al 10.7%. Un aumento che non è destinato ad arrestarsi, e che ha coinvolto sia la componente maschile (+ 863mila) sia quella femminile (+541mila). A diffondere il…

Esteri
0

Istat, segnali di ripresa dal ddl stabilità. Ma in arrivo svantaggi per famiglie con figli

Sono “incoraggianti” e “timidi” i primi segnali di ripresa dell’economia italiana, ma con questa legge di stabilità ci saranno “meno benefici per le famiglie con figli”. Così il presidente dell’Istat, Enrico Giovannini, ottimista e realista nell’audizione in Parlamento sul ddl stabilità, durante la quale ha commentato la riduzione dell’Irpef e il taglio delle detrazioni. Il numero uno dell’Istituto Nazionale di Statistica ricorda però che grazie alla contrazione delle aliquote Irpef, e la…

Economia
0

Istat: L’11% degli italiani è povero, al Sud una famiglia su quattro

È un paese sempre più povero quello che fotografa l’Istituto Nazionale di Statistica nel rapporto sulla povertà in Italia nel 2011. I dati parlano chiaro: ben l’11% delle famiglie italiane risulta relativamente povero, per un totale di 8,1 milioni di cittadini italiani che si trova poco al di sopra della linea convenzionale di povertà e, ad esempio con una spesa improvvisa, potrebbe ritrovarsi catapultato nella fascia della miseria. Il 5,1% degli italiani, invece, circa 3,4 milioni di persone…