italicum

In evidenza
Di

Riforme, un giorno di tregua al Senato

Oggi giornata di tregua apparente, a palazzo Madama per la maratona sulla riforma del Senato e del Titolo V iniziata a metà luglio. Ad occupare la scena è infatti la seconda lettura del decreto Cultura, prossimo alla scadenza, e sul quale il governo ha posto la fiducia. Una pausa che darà modo ai mediatori dei vari schieramenti di lavorare sulle possibili modifiche alla revisione della Parte II della Costituzione capaci di evitare l’impasse registrato la scorsa settimana, quando molte ore …

In evidenza
Di

Riforme. Berlusconi preme sui suoi parlamentari

Dal vertice di giovedì a palazzo Chigi, Renzi e Berlusconi sono usciti con la volontà di confermare gli accordi sulla legge elettorale e sulla cosiddetta riforma del Senato, ma i ‘mal di pancia’ all’interno dei rispettivi partiti e schieramenti sono tutt’altro che passati. E anche l’incontro tra l’ex Cavaliere e i suoi parlamentari ieri pomeriggio non è stato per nulla risolutivo. A parte l’ex direttore del TG1, il senatore Augusto Minzolini (“io un Senato non elettivo non lo voterò mai”), a …

In evidenza
Di

Senato, Boschi ottimista, ma la fronda cresce

Si chiama Antonio Azzollini, è un senatore del Ncd, presidente della Commissione Bilancio di Palazzo Madama, l’ultimo arrivato ad ingrossare le file dei sostenitori nella maggioranza di quanti chiedono che il nuovo Senato sia eletto direttamente e non ‘nominato’ tra consiglieri regionali e sindaci. Siamo così a 20 che si aggiungono ai 17 delle opposizioni, in un gruppone che in Aula è in grado di terremotare la riforma firmata dalla ministra Maria Elena Boschi e che il Presidente …

In evidenza
Di

Berlusconi in ‘campagna’: elezioni anche per il Quirinale

In via di esaurimento il tormentone sull’affidamento ai servizi sociali, sdoganato da Renzi e legittimato come coautore delle (per ora solo annunciate) riforme del rottamatore, Berlusconi ha oggi aperto la sua campagna elettorale con molte conferme e qualche novità anche sulla scorta di sondaggi che lo danno sempre al terzo posto dopo Grillo.

Le conferme sono quelle legate agli impegni che il leader di Forza Italia ha assunto con Renzi e ribadito in più occasioni. «Il governo di Renzi …