Juncker

In primo piano
1

EUROZUFFA

Ancora nubi grigie per l’Europa e per l’Italia. La Commissione europea ha oggi avvisato l’Italia…

In evidenza
0

Job act. Di Lello: sì, ma non per scardinare l’articolo 18

Il Job act di Matteo Renzi va avanti. La Commissione Lavoro del Senato ha approvato la delega lavoro e il Job act approderà martedì in aula. Il voto favorevole arriva all’indomani della presentazione dell’emendamento che introduce il contratto unico di lavoro a tutele crescenti. L’obiettivo del governo è arrivare a un’approvazione delle legge delega da parte del Parlamento entro la fine di ottobre per poi poter iniziare a scrivere i decreti delegati che dovrebbero completare la riforma…

In evidenza
0

Riforme o voto subito

“La priorità è usare il dividendo elettorale” del 25 maggio “non per vivacchiare ma imprimere una svolta profonda”. E ancora: “Non abbiamo paura né del giudizio degli italiani né del corpo a corpo” elettorale. Ma l’orizzonte di governo è il 2018 per “portare l’Italia fuori dal pantano. Ed è nostro diritto dire che lo facciamo forti non tanto di una legittimazione elettorale, perché la legittimità la dà la Costituzione, ma rinfrancati da un consenso” che alle europee non ha avuto pari …