Kerala

In evidenza
Di

Marò. L’India accetta l’arbitrato internazionale

Accettazione dell’arbitrato internazionale e prolungamento di 6 mesi del permesso a Latorre di restare in Italia per curarsi. Così ha deciso oggi la Corte suprema indiana. La controversia per la loro liberazione sarà quindi affrontata e risolta attraverso l’internazionalizzazione e la sentenza di un tribunale arbitrale, previsto dalla Convenzione delle Nazioni Unite sul Diritto del Mare, che scioglierà il nodo sulla competenza di giudizio, reclamata sia dal nostro Paese che dall’India………..

In evidenza
Di

Marò, diplomazie al lavoro

Come preannunciato il Presidente del Consiglio è salito al Quirinale per riferire a Napolitano sulla situazione dei due fucilieri di marina accusati dalle autorità indiane di aver ucciso due pescatori, scambiati per pirati, mentre erano di scorta alla portacontainer Enrica Lexie al largo della costa del Kerala il 15 febbraio 2012.

Ieri il Presidente della Repubblica aveva avuto parole molto dure nei confronti del governo indiano, sostanzialmente accusato di non aver fatto nulla per trovare …

Blog
Di

Marò e Giustizia, via i ‘sassolini’ di Napolitano

Nella vicenda dei due marò, in campo con tutto il peso della sua autorità morale, il Presidente della Repubblica. Giorgio Napolitano, nel tradizionale collegamento di fine anno per gli auguri ai militari impegnati nelle missioni di pace all’estero. Ma non solo questo perché intervenendo al CSM, Napolitano si ‘levato qualche ‘sassolino dalle scarpe’ criticando il protagonismo di certi PM, attaccando le troppe ‘correnti’ della magistratura, ma anche dei partiti, plaudendo all’abolizione del Senato

In evidenza
Di

I due marò prigionieri in India.
Nencini: Latorre e Girone rappresentano l’Italia

Era il 15 febbraio 2012 quando, Massimiliano Latorre e Silvano Girone, due fucilieri di marina in servizio antipirateria sulla nave commerciale Enrica Lexie, sparano contro un piccolo peschereccio, scambiandolo per una barca di pirati, al largo di Kochi, nello Stato meridionale del Kerala, uccidendo due pescatori. Quattro giorni dopo i due marò vengono fermati e fatti scendere dalla Lexie nel porto di Kochi dove la nave è approdata volontariamente, rispondendo a una richiesta di verifica …

In evidenza
Di

“Licenza di Natale” per i due marò trattenuti in India: passeranno 2 settimane in Italia con la famiglia

L’Alta Corte del Kerala ha accolto la richiesta dello Stato italiano di concedere un permesso speciale ai due fucilieri della Marina Militare, Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, trattenuti in India, per permettergli di rientrare in Italia e trascorrere le vacanze natalizie con i familiari. Secondo la decisione dei giudici indiani, i due militari dovrebbero rientrare dopo due settimane in India dove si trovano da 10 mesi per affrontare il processo ancora in corso per la morte dei due…