Kiev

In evidenza
0

Ucraina. Braccio di ferro tra Merkel e Obama

Il cielo su Berlino assume tinte incerte, oggi l’incontro degli sherpa dei vice ministri degli Esteri dei quattro Paesi (Ocse, Russia, Separatisti e Ucraina) che si impegneranno domani a Minsk non sembra tenere testa alle decisioni oltreoceano, il Presidente Obama ha infatti precisato che “se la via diplomatica dovesse fallire, ho chiesto alla mia squadra di valutare tutte le opzioni, tutti i mezzi che possiamo usare per cambiare i calcoli del signor Putin. La possibilità di fornire …

In evidenza
1

Ucraina. Merkel e Hollande, ultima chance per Putin

L’Europa si arma di tutta la sua diplomazia sulla guerra nel Donbass e vola a Mosca per tentare di giungere a un accordo di Pace con il Presidente Putin, e lo fa attraverso le due colonne portanti dell’Unione Europea, la Francia e la Germania. Il Presidente Hollande e la Cancelliera Merkel sono arrivati oggi a Mosca, dopo aver annunciato a sorpresa ieri la loro partenza per Kiev per i colloqui con il Presidente Poroshenko e il Segreatrio di Stato Usa, John Kerry. Molti hanno fatto notare …

In evidenza
0

Donbass. Si scalda la guerra “fredda”

L’Europa rimanda indietro il messaggio di Obama sulla guerra nel Donbass, la Cancelliera Angela Merkel ha chiarito quale sarà la posizione della Germania (e quindi dell’Europa) al riguardo. Gli Usa dopo gli annunci di ieri hanno fatto marcia indietro Ben Rhodes, vice consigliere per la sicurezza nazionale anche se non ha smentito l’articolo del New York Times, ha affermato che Obama preferisce che il conflitto si risolva pacificamente, anche se ha chiesto ai suoi consiglieri di valutare …

In evidenza
0

Donbass. Obama pronto ad armare Kiev

L’insignito Nobel per la Pace, Barack Obama, è pronto ad armare Kiev nella guerra che sta insanguinando il Donbass, a renderlo noto è un’indiscrezione riportata dal New York Time. Eppure non era certo un segreto che vari settori delle forze militari ucraine avessero già ricevuto in passato un ampio sostegno diretto da parte degli Stati Uniti, dalle rivelazioni del controverso magnate George Soros sull’addestramento e i finanziamenti a Poroshenko fino ai caduti in battaglia nel Donbass con le …