Kobane

In evidenza

Contro l’Isis, basi turche per le truppe Usa

Secondo fonti statunitensi, le trattative tra il governo di Ankara e Washington avrebbero portato a un accordo per l’utilizzo delle basi per gli attacchi contro l’Isis. L’aeronautica americana utilizza da tempo la base di Incirlik nella Turchia meridionale, e vi ha già inviato 1.500 uomini, ma fino a questo momento, per bombardare gli jihadisti, i caccia americani dovevano decollare dalle basi negli Emirati Arabi, in Kuwait e in Qatar. Da oggi invece il governo turco consentirà …

In evidenza

Obama contro Erdogan: non fa nulla contro l’Isis

L’Internazionale Socialista, con una dichiarazione del suo presidente, il greco Georges Papandreu, di fronte alla drammatica evoluzione degli attacchi del cosiddetto Stato Islamico alla città curdo siriana di Kobane, si appella alla comunità internazionale e ai governi direttamente interessati perché vengano attuate senza indugio misure di protezione della popolazione civile dai crimini “insensati” dell’Isis, anche aprendo i confini della regione per facilitare la messa in sicurezza dei …

In evidenza

Kobane. La sfida di Ankara

Sventola la bandiera nera dell’Isis sulle colline di Kobane, città crocevia tra Siria e Turchia, nonché terza città curda della Siria, in questo modo l’Isis si prepara a impadronirsi della zona al confine con la Turchia. Per i curdi e le milizie peshmerga che da giorni combattevano senza sosta, l’entrata degli jihadisti a Kobane è un disastro, ma non solo per loro, perché la città potrebbe rappresentare un Rubicone nell’equilibrio dello scacchiere internazionale. Innanzitutto Damasco …