Lady Pesc

In evidenza
1

Ue, un posto per il leader “maximo” D’Alema

L’Italia vuole mettersi in mostra in questo semestre europeo e lo fa iniziando a farsi riconoscere: tutte le cancellerie europee hanno inviato i nomi dei loro candidati in Commissione, eccetto noi. La scadenza era oggi, l’invito del presidente Juncker era stato più che chiaro, bisognava affrettarsi, e cambiare candidato o si rischiava di rimanere con lo scranno meno ambito. Renzi si è incaponito, ha tentennato e ora rischia di passare dalla parte del rottamatore a quella di riesumatore: più …

In evidenza
0

Lady Pesc. Roma rischia di perdere la poltrona

Boccone amaro per Renzi: il giovane premier si è battuto in tutti i modi per mandare in Europa la sua “creatura” Mogherini ma adesso l’altolà arriva dai Vertici. La prima pressione è arrivata dalla presidenza Ue, Juncker venerdì ha telefonato e ricordato al premier italiano il fallimento del vertice del 16 luglio per le richieste renziane, quando è stato dimostrato che sul nome della Mogherini c’è il veto di una maggioranza di Stati e che quindi l’Italia deve presentare un nuovo candidato.

In evidenza
1

Renzi non cambia verso sulla Mogherini

C’è anche fuoco amico per Matteo Renzi che ha dispiegato tutte le sue energie in Europa per la giovane Mogherini.
Ieri sera l’ennesimo diniego da Bruxelles alla richiesta del premier italiano, una richiesta che sta assumendo in queste ore una nota imbarazzante, o meglio incomprensibile, per l’insistenza con cui, nonostante tutto, Renzi ‘vuole’ Mogherini come Lady Pesc. Dopo l’ennesima insistenza da parte del premier italiano, ieri è saltato tutto, o meglio è stato tutto rimandato al …