legge Severino

In evidenza
Di

Why not. Ma davvero la legge è uguale per tutti?

“È sconfortante che un ex presidente della Corte costituzionale ammetta tranquillamente che per i parlamentari si debba avere una tutela minore di quella riconosciuta a tutti gli altri eletti a cariche politiche locali”. Lo ha dichiarato il senatore Enrico Buemi, capogruppo del Psi in Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari, in riferimento alla questione di costituzionalità della legge Severino, sollevata ieri dal TAR della Campania che ha reintegrato il sindaco De Magistris.

In evidenza
Di

La spunta De Magistris. Reintegrato dal Tar

Agguerrito nei modi e nelle dichiarazioni sin da subito, oggi sembra che la parte iniziale della battaglia l’abbia vinta lui: Luigi De Magistris oggi è tornato – dopo quasi un mese, e a tutti gli effetti, – a sedere sulla poltrona di sindaco di Napoli. La prima sezione del Tribunale amministrativo regionale (Tar) della Campania ha infatti sospeso il provvedimento del Prefetto di Napoli, Francesco Antonio Musolino che, in ottemperanza alla legge Severino aveva sospeso De Magistris dalle sue fu…

In evidenza
Di

L’attacco di De Magistris: “Si dimettano i giudici”

“Per quello che ho subito, ho usato toni deboli. I toni forti li userò da domani. Sono pronto a tutto”. Queste le parole che Luigi de Magistris ha utilizzato per ribadire che non intende lasciare la carica di sindaco di Napoli, a pochi giorni dalla condanna in primo grado a un anno e tre mesi di reclusione (pena sospesa) per abuso d’ufficio, in relazione all’inchiesta Why Not da lui condotta nel 2007, quando ancora indossava la toga da magistrato. Ma le dichiarazioni d’accusa – susseguitesi ….

In evidenza
Di

Sì della Giunta: Berlusconi fuori dal Senato.
La posizione di Enrico Buemi

L’uscita dalla scena politico-parlamentare di Silvio Berlusconi si è fatta più vicina e presumibilmente diverrà definitiva entro tre settimane. Oggi, difatti, non ci sono state sorprese e com’era prevedibile, viste le dichiarazioni dei giorni scorsi, i membri della Giunta per le elezioni del Senato, hanno votato a maggioranza per la decadenza da senatore di Silvio Berlusconi.

Col voto hanno trasmesso la pratica all’Aula dove, sulla carta, i due terzi dei senatori voteranno …

Approfondimento
Di

Caso “B”: Buemi tenta di risollevare la Concordia

Una proposta di buon senso per cercare di impedire che la vicenda personale di Silvio Berlusconi si tramutasse nell’ennesimo braccio di ferro politico che logora il Paese ormai da vent’anni. Un Paese reale che è stanco di doversi confrontare quotidianamente con i problemi giudiziari del signor Berlusconi e che vorrebbe guardare avanti. Ma, come spesso accaduto, la retorica e i calcoli propagandistici hanno preso il sopravvento a spese degli interessi dei cittadini italiani. È lo stesso…