Lele Mora

In primo piano
0

RUBY BIS, LA LEGGE E’ UGUALE PER MORA, MINETTI E FEDE: TUTTI COLPEVOLI

Per la quinta sezione penale di Milano sono tutti e tre colpevoli del reato di induzione e favoreggiamento della prostituzione. E, ritenuti tali, condannati: sette anni per il giornalista – ed ex direttore del Tg4 Emilio Fede – e per il manager dello spettacolo, Lele Mora, cinque anni per l’ex consigliere regionale Pdl della Lombardia, Nicole Minetti. È stata inoltre disposta l’interdizione perpetua dai pubblici uffici per Mora e Fede, per cinque anni nei confronti di Minetti. Lo scorso 31…

Cronaca
0

Processo Ruby, Lele Mora: «Ad Arcore un caso di dismisura, abuso di potere, degrado»

Oltre ad aver ammesso di aver portato alcune ragazze ad Arcore, senza mai costringerle, il manager dello spettacolo Lele Mora – imputato nel processo cosiddetto Ruby – ha dichiarato, in modo spontaneo, che quanto accaduto attorno alle serate nella villa ad Arcore di Silvio Berlusconi rappresenta un caso di «dismisura, abuso di potere, degrado». L’ex talent scout – tornato libero dopo alcuni mesi di carcere per bancarotta – ha utilizzato e condiviso tre parole lette su un quotidiano a…

Economia
0

Processo Ruby, chiesti sette anni a Fede, Mora e Minetti. L’ex direttore del Tg4 all’Avanti!: «Requisitoria piena di suggestioni e assurdità»

Dopo la richiesta di condanna a sei anni nei confronti di Silvio Berlusconi, ieri la Procura di Milano ne chiesti sette nei confronti del giornalista Emilio Fede, del manager dello spettacolo, Lele Mora e dell’ex consigliere regionale della Lombardia, Nicole Minetti accusati di induzione e favoreggiamento della prostituzione nel processo per il caso cosiddetto Ruby. Secondo il pubblico ministero Antonio Sangermano «Fede e Mora come due sodali, saggiavano la gradevolezza delle ragazze, facevan..