Letta

Approfondimento
Di

E ora pensioniamo Mastrapasqua

Quanto è successo nelle ultime ore dovrebbe far riflettere ogni persona di buon senso sul ruolo del dott. Mastrapasqua. Un primo, doveroso, distinguo da fare riguarda la differenza tra il ruolo che la legge assegna a Mastrapasqua e quello che, invece, lui stessi si è autoassegnato. Nonostante fosse in cantiere da molti anni, la fusione tra Inpdap, Enpals e Inps è avvenuta per scelta del governo Monti e, in particolare, della ministro Fornero. Un’operazione portata vanti in modo frettoloso e…

Approfondimento
Di

Chi paga la cancellazione dell’IMU?

È alto il prezzo delle larghe intese. Alto quanto il prezzo di misure adottate per pressioni politiche, da un lato, e per propaganda elettorale dall’altro. Alla fine, l’infinita battaglia sull’Imu si conclude con il più classico “questa tassa non s’addà pagare”. Per il presidente del Consiglio Enrico Letta «la cancellazione dell’Imu per il 2013 è una decisione già presa e non si torna indietro». Storia chiusa. Rimane aperto, però, l’interrogativo su dove si andranno a recuperare i due…

In evidenza
Di

Le strane convergenze

L’Italia è davvero diventato il Paese del bipolarismo. A contendersi la scena politica ci sono infatti solo due partiti, netti, trasversali alla composizione politica del Parlamento: quello delle elezioni e quello della “tenuta” di governo. Se qualcuno avesse mai avuto dubbi, un intervento ad “Agorà” di Rai3 di Simona Vicari, sottosegretario al ministero dello Sviluppo, ha sciolto le incertezze: «C’è un patto tra Grillo, quella parte del Pdl chiamata falchi e Renzi per andare a votare a marzo».

Politica
Di

Letta e Alfano, verso
la nuova Dc?

Diversi commentatori hanno visto nell’asse Letta-Alfano la genesi di una nuova Democrazia cristiana nella politica italiana. Si tratta di un’analisi semplicistica, poiché la Dc è stata un’esperienza legata ad un determinato contesto storico-politico, anche di tipo internazionale, segnato dalla “guerra fredda” e dal “fattore K”, con la pratica, sovente, della andreottiana “politica dei due forni”: l’alleanza di centrosinistra con socialisti e laici da una parte, il consociativismo con i comunisti

In evidenza
Di

La maggioranza c’è, anzi è più forte

Ricapitoliamo. Questa mattina all’apertura dei lavori al Senato, la situazione che si prospettava era quella della spaccatura conclamata del PDL. Non c’era più alcun dubbio. Né le minacce né le intimidazioni avevano convinto Alfano e gli altri a retrocedere. Alla votazione si prospettava un risultato che avrebbe assegnato a Letta una maggioranza di circa 170 senatori, una decina in più del necessario. Dunque non solo maggioranza numerica, ma quel che più conta, una maggioranza politica…

In evidenza
Di

Il capo ordinò e i seguaci obbedirono

l capo dette l’ordine e i suoi adepti lo eseguirono. Suicidatevi! Era il 19 novembre del 1978 quando il reverendo Jones ordinò ai coloni di Jamestown, la città fondata in Guyana dai seguaci della setta del “Tempio del Popolo” di ingerire del cianuro mettendo così fine alla vita di più di 900 persone. Una metafora di quanto accade oggi ad un altro “Popolo”, quello “delle Libertà”. «A me sembra che ci sia lo spazio per fare un paragone tra quanto succede nel Pdl e le sette in cui il capo decide…

Approfondimento
Di

Fiducia a Letta, congresso del Psi a novembre

Il tempo volge al peggio, dopo le annunciate dimissioni dei parlamentari del Pdl e la richiesta del voto di fiducia del presidente del Consiglio. Poi, a sera, la notizia delle dimissioni dei ministri di Berlusconi. il segretario del Psi Riccardo Nencini, senatore della Repubblica, non ha dubbi. “Il Psi voterà la fiducia”, afferma. “Ma a questo punto la crisi è aperta. Il Pdl si è assunto la responsabilità di un’immediata e deleteria crisi di governo”. Partiamo dalla scelta dei parlamentari che..

In evidenza
Di

Credibilità e stabilità di governo.
Letta a New York tenta il miracolo

Un Paese nuovo, giovane e credibile. È questo quello che il Presidente del consiglio Enrico Letta è venuto a presentare in questi giorni a New York. Non solo all’ONU, dove ha parlato verso l’ora di pranzo, ma anche al Council on Foreign Relations, dove ha tenuto una conferenza ieri mattina e agli investitori di Wall Street, che ha invece incontrato prima dell’intervento in Assemblea. Il Presidente del Consiglio sembra considerare questa settimana non solo come palcoscenico della politica…

1 3 4 5 6 7 11