marchionne

Economia
Di

Anche i sindacati firmatari dell’accordo di Pomigliano dicono ‘no’ alla mobilità per i 19 operai Fiom

Sindacati vs Fiat. Ieri la Fim (Federazione Italiana Metalmeccanici), l’Uilm (Unione Italiana Lavoratori Metalmeccanici), il Fismic (Sindacato autonomo metalmeccanici e industrie collegate), l’Ugl (Unione Generale del Lavoro) e l’Associazione Quadri hanno lanciato l’aut aut al Lingotto perché ritiri la procedura di mobilità annunciata per i 19 lavoratori della newco di Pomigliano d’Arco. Già la scorsa settimana, all’unanimità governo, sindacati e politica avevano criticato la decisione della…

Economia
Di

Fiat: Governo, sindacati e politica uniti contro la decisione del Lingotto

All’unanimità, governo, sindacati e politica, criticano la decisione della Fiat e invocano lo “stop” ai licenziamenti. L’altro giorno il Lingotto aveva annunciato la necessità di reintegrare 19 operai della Fiom nello stabilimento di Pomigliano d’Arco per ottemperare alla sentenza della Corte d’Appello di Roma che la obbliga a riassumere, entro 40 giorni, gli operai tesserati Fiom (la Federazione Impiegati Operai Metallurgici). Di contro, però, ha avvisato che ne manderà in mobilità…

Economia
Di

Fiat annuncia il reintegro dei primi 19 tesserati Fiom. Peccato che ne metterà in mobilità altrettanti

19 operai entrano. E altrettanti escono. Questa la decisione annunciata dalla Fiat per rispettare la sentenza della Corte d’Appello di Roma che la obbliga a riassumere nella newco di Pomigliano d’Arco, l’impianto più moderno del gruppo, 19 lavoratori della Fiom (la Federazione Impiegati Operai Metallurgici) entro 40 giorni. Di contro, ne manderà in mobilità altrettanti. Evidentemente all’amministratore delegato, Sergio Marchionne la sentenza di condanna per comportamento anti-sindacale non è…

In evidenza
Di

Fiat: i conti tornano, ma crolla in Borsa. Marchionne promette: «Non chiuderemo nessuna fabbrica in Italia»

«Se chiudessi un impianto in Europa dovrei costruirne uno altrove. Non avrebbe senso». Con queste parole, l’amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne ha spiegato la decisione di non chiudere nessuno stabilimento del gruppo in Europa, in particolare in Italia. La scelta di non chiudere fabbriche nel nostro Paese – spiega il Lingotto – è stata fatta rispetto a una seconda opzione che era quella di focalizzare su un mercato di massa non premium e di razionalizzare la capacità…

Economia
Di

Auto: il mercato peggiore da 28 anni. La Fiat crolla ma non investe

Il mercato dell’auto continua la sua congiuntura negativa. Lo sapevano gli investitori internazionali che stanno guardando oltreoceano, le famiglie che non comprano più auto e Marchionne che giorni addietro usò proprio questa come giustificazione dei mancati investimenti in Italia nel tanto atteso incontro col premier Monti. Fatto sta che la Fiat ha quasi del tutto gettato la spugna in fatto di progettazione di nuovi modelli per “mordere la crisi”. A conti fatti sarà la crisi che morderà gli…

Esteri
Di

Fiat, mercoledì mattina l’incontro tra governo e sindacati

Il lungo vertice di sabato tra Fiat e governo non ha convinto né i partiti, né i sindacati, nonostante l’esecutivo abbia voluto sottolineare di aver ottenuto l’impegno della Fiat a restare in Italia. Nel frattempo, i ministri del Lavoro, Elsa Fornero e dello Sviluppo Economico, Corrado Passera hanno convocato i segretari generali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl per mercoledì mattina. Secondo alcune indiscrezioni, il Lingotto non intende svelare i suoi piani neppure in occasione del prossimo Consiglio..

Approfondimento
Di

Fiat: dopo l’incontro con Marchionne Monti tira dritto, ma Bersani non ci sta

I dubbi e le critiche di partiti e sindacati sull’esito del vertice con la Fiat, tenutosi sabato scorso, non preoccupano più di tanto il governo. A palazzo Chigi si continua a ritenere soddisfacente l’incontro: in particolare per l’impegno del Lingotto a rimanere in Italia che, si rimarca, alla vigilia era tutt’altro che scontato. In cambio il governo si è impegnato a trovare soluzioni che rafforzino la competitività dell’azienda, magari attraverso agevolazioni alle esportazioni. Ma…

Economia
Di

Fiat, sabato Marchionne incontrerà il governo. Pressing dei sindacati

Sabato pomeriggio l’amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne e il suo presidente John Elkann, incontreranno a Palazzo Chigi il premier Mario Monti e i ministri del Lavoro, Elsa Fornero e quello dello Sviluppo Economico, Corrado Passera. L’esecutivo sembra aver chiesto chiarezza sull’impegno per il Paese e sul futuro degli stabilimenti italiani. Su questo futuro incontro si sono espressi il ministro della Coesione Territoriale, Fabrizia Barca e i leader sindacali. Barca ha…

Spettacolo
Di

Francesca Reggiani in scena con ‘Spaesati’ si confessa: «Il genio dei nostri tempi? Marchionne che dice al lavoratore ‘giacché sei privilegiato e nobilitato puoi non essere pagato’»

«Il genio dei nostri tempi è Marchionne che ha superato pure la Fornero. Il lavoro è un privilegio, perché nobilita l’uomo quindi lavoratore giacché sei privilegiato e nobilitato puoi non essere pagato». Non le risparmia a nessuno la brava Francesca Reggiani che in attesa di andare in scena il prossimo 16 luglio (Giardini della Filarmonica Romana, nell’ambito del festival “I Solisti del Teatro” a Roma) con la piece comica Spaesati si confessa all’Avanti!online, commentando le principali…

Diritti
Di

Landini, discriminazione? Neanche un iscritto Fiom tra le nuove assunzioni

Contro la modifica dell’articolo 18, controla Fiate contro le ingiustizie sul lavoro. Anche contro il Governo? Sarà il 9 marzo lo sciopero generale dei metalmeccanici dichiarato dalla Fiom per protestare contro la riforma del lavoro del Governo Monti. Tra le fila del Pd c’è già chi ha dichiarato di non partecipare ad una manifestazione che, visti i presupposti, si prospetta in opposizione al governo dei professori, sostenuto apertamente dal partito in Parlamento. A spiegare le motivazioni…