Mario Monti

In primo piano
0

VERTICE EUROGRUPPO: SCUDO ANTISPREAD E BANCHE SPAGNOLE, RESTANO I NODI DA SCIOGLIERE

Ancora intorno a un tavolo, a Bruxelles, i big dell’Economia dei diciassette Paesi dell’eurozona. A tenere banco sono stati i dettagli operativi delle decisioni prese dal Consiglio europeo il 28 e 29 giugno scorsi. I temi più critici discussi dai 17 ministri sono stati il complesso meccanismo dello scudo anti-spread, la creazione dell’autorità europea di vigilanza bancaria e l’utilizzo dell’Esm (il fondo di salvataggio europeo) per la ricapitalizzazione diretta delle banche (in primis quelle…

In primo piano
1

SPENDING REVIEW, RINVIATO L’AUMENTO DELL’IVA E SALVI I PICCOLI OSPEDALI

Il giorno piu’ lungo per SuperMario è arrivato. Dopo una riunione fiume di sette ore, il Cdm ha approvato il decreto sulla spending review. Un consiglio dei ministri che ha fatto patire non poco. Il prof, dopo una lunghissima discussione, ha blindato gli obiettivi dei tagli e ha imposto una estenuante analisi dei contenuti da parte dei singoli ministri. Non è mancato un vero e proprio braccio di ferro con il ministro della sanita’, Renato Balduzzi. Gli articoli sarebbero in tutto 17 e non…

Approfondimento
0

Le sforbiciate di Monti tagliano i fondi anche alle vittime dell’uranio impoverito

Monti va allo scontro prima con le parti sociali e poi con i partiti. Il tavolo più caldo è quello dedicato alla “revisione della spesa”. Non a caso il premier, che ribadisce la sua intenzione a rimanere al governo fino alla scadenza del mandato, oggi alla Camera, interverrà in difesa del ministro Elsa Fornero in occasione del voto sulla mozione di sfiducia, presentata da Idv e Lega. Desautorare un ministro chiave come la Fornero equivarrebbe a sfiduciare l’intero governo dei tecnici. A…

In primo piano
0

DAL VERTICE UE UN’ALTRA VITTORIA ITALIANA: VINCONO MONTI E IL SOCIALISTA HOLLANDE

Dopo le 15 ore di trattative sfibranti, alle 5.20 del mattino quando viene annunciato il raggiungimento dell’accordo, la faccia della cancelliera tedesca Angela Merkel è esausta. Lo scenario, lo stesso di quello di poche ore prima a Varsavia. L’Italia vince, la Germania perde. Come a Varsavia, sembravano nere le nuvole alla vigilia dell’incontro. Ma la soddisfazione prevale alla fine del meeting: nell’annunciare l’accordo il presidente del Consiglio Europeo, Herman van Rompuy, ha dichiarato…

In primo piano
1

BERLUSCONI: LA NOSTALGIA DEI SONDAGGI E GLI ATTACCHI A CASINI. IL RITORNO DEL CAVALIERE NON È PER NULLA SOFT

Il nuovo candidato ministro dell’Economia di un eventuale Governo guidato da Alfano sarebbe Silvio Berlusconi: «Ha ragione Angelino quando dice che con il 40% si può tornare a vincere». Berlusconi si è rimesso in gioco. Reduce dall’incontro di stamattina col premier Mario Monti, Silvio Berlusconi ha rilanciato il proprio appeal in termini di consensi sguainando l’ennesimo sondaggio che vedrebbe il Popolo della Libertà al 40%. Siamo alle solite e l’unica novità è rappresentata dalla nuova…

Esteri
0

Berlusconi, Letta e Alfano incontrano Monti dando il via alla campagna elettorale

C’è aria di inciucio preelettorale a Palazzo Chigi, o quanto meno il vento è decisamente cambiato nelle stanze del premier tecnico. A smuovere le acque della politica più paludata è l’incontro, annunciato per domani alle 13.30, tra Mario Monti e il leader del centrodestra. Colazione di lavoro interlocutoria e preparatoria al vertice europeo previsto per giovedì e venerdì prossimi e alla quale ne dovrebbero seguire altri due con i rispettivi segretari di Pd e Udc. Tutto nella norma, un ‘ABC’…

Esteri
0

Vertice quadrilaterale, grazie al socialista Hollande la Merkel dice sì alla Tobin Tax

«Io lo sostengo». Solo questo ha detto il Presidente francese socialista Francois Hollande al cronista che gli ha chiesto se fosse d’accordo con il piano anti-spread proposto dal presidente del Consiglio italiano Mario Monti. Il vertice quadrilaterale di ieri, che ha avuto luogo nella cornice di Villa Madama, è stato meno movimentato del previsto e se l’intento comune era quello di ammorbidire la cancelliera tedesca Merkel forse Monti, Hollande e Rajoy ci sono riusciti: “dobbiamo puntare…

Società
1

Il 60% degli italiani vuole staccare la spina al governo Monti

Navigava in brutte acque l’Italia, lo scorso 16 novembre, quando Mario Monti fu nominato primo ministro: tutti ci si chiedeva se ce l’avremmo fatta o meno ad uscire da quelle acque. Oggi, dopo sette mesi di austerity, lacrime e sangue la domanda rimane la stessa. La crescita non riparte ma, in compenso, la decrescita sembra marciare a gonfie vele, la disoccupazione aumenta, i cervelli dei giovani altamente qualificati sempre più in fuga e la “fase due” a molti suona piuttosto come una tattica…

Approfondimento
0

Si rafforza l’asse Roma-Parigi nel segno del Socialismo

Dopo i sorrisini ironici di Sarkozy su Berlusconi, oggi Roma e Parigi sono piu’ vicine e unite nello spirito solidale del socialismo. Giorgio Napolitano, al termine dell’incontro di ieri al Quirinale con il neo presidente francese, il socialista Francois Hollande, non lascia dubbi sulla necessità di un asse fra Italia e Francia: “Oggi e’ decisivo che, in un momento cruciale della sua storia, l’Europa possa contare sulla comunanza di vedute e sull’impegno solidale dell’Italia e della Francia…

Approfondimento
0

Il ministro Fornero dà i numeri e parte il ‘Totoesodati’

Sono quasi 400.000 i lavoratori esodati ma solo 65.000 per ora avranno la certezza di andare in pensione con le vecchie regole. La stima di coloro che potrebbero avere diritto nei prossimi anni ad andare in pensione con le regole precedenti la riforma Fornero e’ contenuta in una relazione tecnica trasmessa dall’Inps al ministero del Lavoro lo scorso 22 maggio, prima quindi della firma del decreto da parte dei ministri dell’Economia e del Lavoro, Mario Monti e Elsa Fornero. Al documento e’…