Martina

In evidenza
Di

Emulazione o indignazione? Ecco gli effetti collaterali del caso Preiti e delle parole del filosofo Becchi

A scrivere sui muri con una bomboletta spray si rischia una denuncia. Sul web, invece, si può sentenziare senza censura, ritegno, né timore. A dimostrarlo è la libertà degli utenti dei social network che, poche ore dopo l’agguato di Luigi Preiti in piazza Montecitorio – che ha provocato il ferimento di due carabinieri, di cui uno grave – si sono attivati in gruppi di apprezzamento e sostegno. Numerose infatti sono state le iniziative di solidarietà e di inneggiamento al 50enne disoccupato…

Approfondimento
Di

Martina e quel destino beffardo che la costringe adulta prima del tempo

Matura più dell’età anagrafica che si ritrova e un presente che scambierebbe volentieri con quello di appena qualche mese prima. Per pochi minuti si è concessa alla stampa. Ieri, giorno dell’anniversario della morte della madre, scomparsa per una malattia, tre mesi fa. Un destino tragico e beffardo la richiama alle sue responsabilità di adulta, anche se ha solo 23 anni, la costringe al ruolo di “capofamiglia” anche se ha dalla sua l’affetto dei parenti. Dal tono, dalla scelta delle parole…