matrimoni

In evidenza
0

Il tribunale di Grosseto volta pagina sulle unioni gay

É stata ufficializzata oggi la prima trascrizione nel registro di stato civile di un matrimonio omosessuale in Italia. É successo a Grosseto dopo che il tribunale ha accolto il ricorso della coppia e ha ordinato al Comune “di trascrivere nei registri di stato civile il matrimonio” fra due uomini, italiani, celebrato con rito civile nel dicembre 2012 a New York. Secondo il giudice, nel codice civile “non è individuabile alcun riferimento al sesso in relazione alle condizioni …

In evidenza
0

Nozze gay, la Corte Suprema Usa: due sentenze dicono “sì”

«La sentenza è uno storico passo avanti verso l’uguaglianza». Questo il “cinguettio” esultante del presidente Usa, Barack Obama dopo aver appreso che la Corte Suprema ha legittimato il matrimonio tra persone dello stesso sesso, così come lui stesso aveva chiesto nel discorso del suo secondo insediamento. Inoltre, i giudici supremi hanno deciso che i ricorsi contro la sentenza californiana non erano legittimi: di fatto, quindi, i matrimoni gay nello Stato della California sono tornati ad essere..

Economia
0

Istat, boom dei matrimoni “allo sfascio”: separazioni dopo 15 anni e divorzi dopo 18

Nel 2011 le separazioni sono state 88.797 e i divorzi 53.806, sostanzialmente stabili rispetto all’anno precedente (+0,7% per le separazioni e -0,7% per i divorzi). Lo rileva l’Istat, nel pubblicare il report sui matrimoni e i divorzi in Italia nel 2011, sottolineando che i tassi di separazione e di divorzio totale sono in continua crescita. Nel 1995 per ogni 1.000 matrimoni si contavano 158 separazioni e 80 divorzi, nel 2011 si arriva a 311 separazioni e 182 divorzi. La durata media del…

Approfondimento
0

Usa, l’altro voto degli statunitensi: Maryland, Maine e Washington dicono “sì” alle nozze gay

Non solo elezioni presidenziali. Nella giornata di martedì il popolo statunitense di 37 Stati è stato chiamato a esprimersi su alcuni temi caldi e attuali quali i matrimoni gay, la legalizzazione della marijuana e i finanziamenti all’aborto. In totale sono stati 176 i quesiti, il numero più alto dal 2006 quando ne furono presentati 204. Inoltre, la giornata di martedì è destinata a restare storica non solo per la rielezione del presidente Usa Barack Obama, ma anche per l’approvazione dei…