ministro

In evidenza
Di

Governo: il ministro Idem si dimette. L’ex olimpica getta la spugna

E alla fine non è bastato chiedere pubblicamente scusa “da privato cittadino” anche se ancora in carica come ministro, né è servito dimostrare il proprio essere ligia alla regole e fedele al proprio Paese perché campionessa plurimedagliata. La politica è altra cosa e le regole non scritte, spesso, contano più di quelle sottoscritte col sangue. Fatto sta che il ministro per le Pari Opportunità, lo Sport e le Politiche giovanili, Josefa Idem ha presentato ieri pomeriggio, nel corso di un…

In primo piano
Di

KYENGE, IL MINISTRO DI COLORE CHE NON PIACE AI LEGHISTI: PRIMA INVITANO A STUPRARLA ADESSO LA CHIAMANO «EBETE»

Prima l’invito alla violenza sessuale ai danni del ministro per l’Integrazione («Perchè nessuno stupra Kyenge?», chiedeva sulla sua pagina Facebook la pasionaria leghista di Padova Dolores Valandro), poi la battuta della leghista brianzola che aveva accostato il destino tragico dei clandestini a quello dei tonni («Quindi le gabbie dei tonni non solo uccidono i poveri pesci, ma danneggiano direttamente anche gli italiani, vegetariani o onnivori! Un motivo in più per non mangiare tonno!»)…

Esteri
Di

L’Ilva commissariata dal governo. Il ministro: «L’azienda ha disatteso le disposizioni»

«Il sequestro preventivo della magistratura di Taranto sulla holding che controlla l’Ilva determina oggettivamente l’esigenza di considerare un intervento normativo diretto per assicurare la continuità del processo produttivo e gli interventi di bonifica a garanzia della salute dei cittadini». Dopo la disposizione della magistratura, dunque, il ministro dello Sviluppo economico Flavio Zanonato ha annunciato nell’Aula della Camera il commissariamento delle acciaierie Ilva di Taranto: «Nel…

In evidenza
Di

Lega, ritorna la retorica xenofoba: attacco al neo-ministro Kyenge

Non è un caso che quella che è considerata la peggiore legge sull’immigrazione d’Europa porti il nome dello storico leader del Carroccio. Avevano promesso che sarebbero ripartiti dai territori dopo che le “camice verdi” si erano dimostrate ben all’altezza della tanto disprezzata “Roma ladrona”. E lo hanno fatto rispolverando la peggiore retorica razzista e ottusa, smentita da tutti gli studi. Una retorica pericolosa, soprattutto in un momento di difficoltà economica che soffia sul malessere…

Economia
Di

Alcoa, l’operaio Pirotto che attaccò Castelli: «Senza lavoro non c’è uscita dalla crisi»

«Con la chiusura dell’Alcoa si vorrebbe cancellare la storia di 40 anni della filiera dell’alluminio in Italia». Così ha detto all’Avanti! Antonello Pirotto, operaio sardo dell’alluminio divenuto famoso per aver “cacciato” l’ex ministro Castelli dalla trasmissione di Michele Santoro “Servizio Pubblico”. Anche Pirotto era tra le centinaia di lavoratori che ieri presidiavano il ministero dello Sviluppo Economico in attesa di conoscere il destino dei lavoratori dell’Alcoa. Un futuro lavorativo…

In primo piano
Di

DDL ANTICORRUZIONE: OK AGLI ARTICOLI 10, 13 E 14. DOMANI IL VOTO FINALE

In molti tra i tecnici al governo oggi avranno tirato tre sospiri di sollievo tanto auspicati in queste ore. E’ arrivato infatti il via libera della Camera agli articoli 10, 13 e 14 del ddl anticorruzione, sul quale il governo aveva posto la fiducia. L’esito del voto riguardante l’articolo 14 del ddl è stato reso noto intorno alle 19.20: sono stati 430 i sì e 70 i voti sfavorevoli. Già da stamattina l’articolo 10, per il quale si è votato alle 12.00…