nuovo centro destra

In evidenza

Pensioni, il rebus del buco da ripianare

La sentenza, previdibilissima, con cui la Corte Costituzionale ha giustamente bocciato il provvedimento che venne adottato dal Governo Monti per bloccare l’adeguamento all’inflazione delle pensioni superiori di tre volte alla minima (circa 1400 euro lordi) continua a preoccupare il Governo attuale alle prese con conti che non tornavano prima e meno ancora torneranno domani. Gli enti previdenziali dovranno per forza dare seguito alla decisione della Consulta, ma questo significa un ulteriore …

In evidenza

Jobs act, Sacconi: “Se cambia il testo non lo votiamo”

Il termine per l’approvazione del Jobs act a Montecitorio è fissato per il 26 novembre. Intanto scoppia lo scontro in maggioranza sui contenuti della legge. Il capogruppo Maurizio Sacconi dichiara che “se vedessimo un testo diverso da quello che conosciamo ce ne andremmo dalla Commissione e si aprirebbe un bel contenzioso nella maggioranza”. Cuperlo: “Se il testo fosse rimasto quello del Senato io non l’avrei votato”. Damiano conferma: l’emendamento c’è ma nessun maxiemendasento.

In evidenza

Jobs act, Ndc: accordo possibile

In un giorno di scioperi e proteste un po’ ovunque in tutta Italia continua il cammino della riforma del lavoro, il Jobs act. Il governo è determinato a chiudere velocemente con il premier, che in una intervista a “La Stampa”, ha detto di essere pronto a mettere la fiducia sul provvedimento, aprendo a modifiche solo “sulla riduzione delle troppe forme di lavoro a tempo e precario” e chiudendo quindi alla richiesta dell’Ncd di nuovi vertici di maggioranza. Riguardo alla minoranza del Pd con l…

In primo piano

MENO LIBERI

Il ‘renzellum’ arriva in aula a Montecitorio con un accordo di massima sulla nuova legge…

Approfondimento

È quasi tregua tra Letta e Alfano?

Letta e Renzi si sono incontrati stamattina a Palazzo Chigi e dopo un’ora e mezza di colloquio a quattr’occhi, sono usciti per dire che l’incontro era stato “molto utile e positivo”, che si era parlato di tutto e in modo particolare del jobs act, il piano del lavoro lanciato ieri dal segretario del PD. A parte quanto si desume dalle versioni ufficiali, è evidente che è stata concordata una tregua, o almeno una quasi-tregua, anche perché la tensione aveva raggiunto il livello di guardia e…