opposizione

Esteri
0

Il leader laico tunisino Chokri Belaid assassinato a colpi d’arma da fuoco. Freddo sulla primavera araba

Quattro colpi d’arma da fuoco per silenziare Chokri Belaid, il leader del più grande partito d’opposizione, i “Patrioti democratici”. I sicari hanno colpito Belaid questa mattina mentre usciva dalla sua casa. Un segnale cupo sul futuro della Tunisia a poco più di due anni dal gesto di Mohamed Bouazizi, il giovane ambulante che si dette fuoco dopo l’ennesima vessazione da parte della polizia, “incendiando” il dilagare delle primavere arabe. Si tratta di un chiaro omicidio mirato di un politico…