Oriol Junqueras

In primo piano
0

Catalogna divisa

Il fronte secessionista catalano è uscito vittorioso solo in parte dalle elezioni celebrate ieri per il parlamento nella regione autonoma spagnola, dove ha conquistato il 72 per cento dei 135 seggi in palio ma non è riuscito ad ottenere la maggioranza dei voti.
Junts pel Sí ha ottenuto 62 seggi e CUP 10 seggi. Ciudadanos è emersa come seconda forza, e con i suoi 25 seggi si è imposta sulle due principali formazioni non indipendentiste della regione, il PSC (16 seggi) e il PP (11 seggi).

Esteri
0

Il Psoe segna il passo dopo i risultati catalani

Il capitolo elezioni catalane viene archiviato come una sconfitta collettiva. Non ha stravinto, come annunciato, il partito indipendentista della sinistra ERC di Oriol Junqueras e non c’è stata la debacle prevista per il PSOE del segretario Alfredo Perez Rubalcaba, che in Catalogna è il PSC di Pere Navarro. Insomma, per i socialisti spagnoli si apre una pausa di riflessione, l’ennesima. E sì, perché il PSOE nazionale, e tutte le sue declinazioni regionali, stanno attraversando uno dei momenti…