Palazzo Madama

In primo piano
2

SFIDUCIATI

E fiducia fu. Un’altra. L’ennesima, quella che oggi ha portato all’approvazione definitiva al Senato del…

Approfondimento
0

Canguri e cangurini
a Palazzo Madama

Sberleffi, insulti, cori da stadio, grida, imboscate. L’aula del Senato che sta discutendo la riforma del bicameralismo perfetto si è trasformata in una bolgia in questi giorni. La battaglia tra i senatori della maggioranza e quelli delle opposizioni dagli scontri verbali è quasi degenerata, in alcune occasioni, in quelli fisici. Più volte si è sfiorato la rissa. Non sono mancate le sorprese. In questi giorni è emersa in più occasioni la “strana minoranza” formata dalle opposizioni …

In evidenza
0

Riforme, un giorno di tregua al Senato

Oggi giornata di tregua apparente, a palazzo Madama per la maratona sulla riforma del Senato e del Titolo V iniziata a metà luglio. Ad occupare la scena è infatti la seconda lettura del decreto Cultura, prossimo alla scadenza, e sul quale il governo ha posto la fiducia. Una pausa che darà modo ai mediatori dei vari schieramenti di lavorare sulle possibili modifiche alla revisione della Parte II della Costituzione capaci di evitare l’impasse registrato la scorsa settimana, quando molte ore …

In evidenza
0

Berlusconi, avanti con il Patto del Nazareno

Ieri l’apertura del Pd che si era detto disposto a incontrare il Movimento Cinque Stelle mercoledì o giovedì o venerdì. Oggi la risposta dei grillini. Il Movimento 5 Stelle sta infatti lavorando alla risposta da inviare al Pd. Sembrerebbe che i Cinquestelle chiederanno ai Dem un incontro giovedì. “E’ il nostro ultimatum. O ci vediamo giovedì e ci confrontiamo o salta il banco”, riferisce una fonte M5S. Alla lettera da indirizzare al Pd, stanno lavorando il vicepresidente della Camera …

Politica
2

La fatica di governare
lettera aperta a Delrio

Sottosegretario, anzi caro Graziano. Noi non ci conosciamo, ma ti chiamo per nome ed uso il tu confidenziale perché sono un tuo collega. Più precisamente: sono stato tuo collega. Nei terribili anni ‘92-‘93, in articulo mortis della prima Repubblica, ho avuto il tuo stesso incarico nel Governo presieduto da Giuliano Amato. Poi c’è un’altra analogia. Per l’ottimismo di mia madre, che era maestra supplente a Selvapiana di Ciano d’Enza, sono nato in una strada di quel Comune, nel viaggio …