parità di genere

In evidenza
0

Scuola e parità di genere, Chiesa contro la “Riforma”

Per la Scuola arriva l’ultimo round prima del voto finale, oggi arriva anche il “premio di consolazione” per la minoranza Pd, è stato infatti stralciato l’articolo 17 del ddl, quello relativo al 5 x mille. Intanto il deputato socialista Marco Di Lello è intervenuto oggi contro le sovvenzioni alle scuole private che degradano la qualità dell’istruzione del Paese. Il problema della scuola riguarda anche la Francia, una riforma dell’istruzione secondaria che non piace…

In evidenza
1

Una donna al Quirinale? Ma Bonino è malata

É partito il conto alla rovescia per le imminenti dimissioni del capo dello Stato, Giorgio Napolitano, fissate per mercoledì 14. Mentre procede il toto nomine, il partito socialista italiano ha lanciato una campagna online per sondare quale sarebbe il candidato donna ideale degli utenti. Nel frattempo, Emma Bonino, tra le persone indicate a ricoprire la carica di capo dello Stato ha annunciato di essere malata di un tumore: “Devo sottopormi a cure, ma continuerò a fare attività politica”……..

In evidenza
0

Riforme, torna il muro contro muro

Eppure sembrava che potesse esserci un accordo per evitare il caos in Senato. Invece ognuno è rimasto sulle proprie posizioni. Chiti aveva infatti presentato una proposta, “condivisa con i colleghi che sostengono la maggioranza” che prevedeva in sintesi di ridurre gli emendamenti e concentrare il confronto sulla riforma attorno a grandi temi, votare entro agosto alcune decine di emendamenti fondamentali e poi la prima settimana di settembre le dichiarazioni e il voto finale. Una proposta …

In evidenza
0

Europee. L’ultima battaglia per le liste rosa

“Lotta continua con la maglia rosa” per le deputate di sesso femminile, lunedì tornerà in aula il testo sulla rappresentanza di genere nella legge elettorale (vedi precedente articolo), già fortemente osteggiato e tacciato come “presa in giro” da parte delle deputate, che prevede una terza preferenza stabilendo che questa dovrà appartenere a un genere diverso dalle altre due, pena l’annullamento della terza preferenza. “Nessuno dei due sessi – recita il testo della proposta di legge che verrà ..

In primo piano
1

DONNE IN QUOTA

Slitta ancora. L’Italicum non vedrà la luce questa settimana. La Conferenza dei capigruppo a Montecitorio,…

In evidenza
1

Alle europee 2014 partiti italiani
“figli di nessuno” e senza parità di genere

L’anomalia italiana con i suoi grandi partiti che non appartengono a nessuna delle grandi famiglie politiche europee, è destinata a durare ancora a lungo. Le elezioni europee sono vicine, si vota a maggio, ma l’elettore forse non riuscirà a capire la parentela europea del partito che si accinge a votare. A oggi infatti, con qualche eccezione, come quella del PSI, l’unico partito italiano iscritto formalmente al PSE e l’unico a sostenere esplicitamente la candidatura di Martin Schulz …

Politica
1

Regionali Lazio, la candidata del Psi Cristina Capraro: «Rilanciamo l’apprendistato e lavoriamo per la parità di genere»

Tra i candidati alle regionali del Psi nel Lazio c’è anche Cristina Capraro, consigliera comunale di Ardea. E’ la più giovane, 30 anni appena compiuti, è donna e mamma. Tre categorie sociali in fascia debole per le quali la Capraro intende battersi con estrema determinazione. Molto esperta delle dinamiche regionali (ha affiancato per tre legislature il consigliere Claudio Bucci, oggi candidato al senato nel Lazio per il Psi) non ha dubbi sul fatto che per i giovani, per il loro inserimento…