partito popolare

Esteri
Di

‘Podemos’ terzo partito,
aspettando l’effetto Sanchez

Da un sondaggio condotto dal Cis, il Centro di Ricerche Sociologiche, emerge che Podemos formazione politica, nata soltanto nello scorso gennaio, è oggi già diventata il terzo partito in Spagna. Alle europee si era piazzata invece in quarta posizione, dietro a partiti tradizionali come Partito Popolare, Partito Socialista e Izquierda Unida.
Se si votasse in oggi, ‘Podemos’ vedrebbe quasi raddoppiare i consensi raccolti solo due mesi fa, balzando al 15,8 per cento. Il Partito Popolare arriverebbe al 30 per cento, mentre il Psoe raggiungerebbe il 21,2: entrambi i grandi partiti comunque perderebbero ancora qualcosa rispetto alle europee, il primo quasi il 2 per cento e il secondo addirittura oltre il 5 per cento mentre Izquierda Unida scenderebbe al quarto posto con l’8,2 per cento.

In evidenza
Di

NO, dal Parlamento Europeo alla parità tra uomo e donna

In Europa il centrodestra respinge il rapporto su parità tra uomini e donne al Parlamento europeo.

Dopo la bocciatura a Roma la stessa sorte è toccata anche a Strasburgo, dove gli europarlamentari hanno rigettato una relazione non vincolante sulla parità di genere nella Ue che chiedeva, tra le altre cose, “agli Stati membri in cui la rappresentanza delle donne nelle assemblee politiche è particolarmente bassa (e tra queste l’Italia) di prendere in considerazione l’introduzione” delle …

Approfondimento
Di

L’estate calda di Rajoy e i presunti fondi neri al PP: i socialisti ne chiedono le dimissioni

La mite estate spagnola sembra non esistere per Mariano Rajoy, primo ministro spagnolo e leader del Partito Popolare (PP). L’estate di Mariano è molto caldo, e le temperature ogni giorno aumentano, tanto che l’emergenza incendi dai boschi delle assolate terre iberiche si è spostata nella madrilena calle Genova, sede del PP, dove l’aria per Rajoy e il gruppo dirigente del partito che guida il governo spagnolo inizia a farsi davvero irrespirabile. Questo 2013, iniziato male con la pubblicazione…

Esteri
Di

La festa dei lavoratori in Spagna parla sempre piu’ socialista

Le misure di austerità adottate dal governo conservatore del Partito Popolare hanno portano di nuovo in piazza migliaia di spagnoli in tutta la penisola in occasione della festa dei lavoratori e delle lavoratrici in Spagna. Manifestazioni convocate dai due maggiori sindacati spagnoli Ugt, l’Unione Generale dei Lavoratori del segretario Candido Mendez, e CC.OO., Commissioni Operaie, guidate da Ignacio Fernández Toxo, unite dallo slogan: “Non si gioca con istruzione e sanità”. Nella capitale…