Peppino Impastato

Esteri
8

Nasce RadioEretika:
la radio dei socialisti

Se il 25 dicembre 1896 nasceva il giornale “Avanti!”, il 20 aprile 2014, il giorno della resurrezione di Gesù, è nata RadioEretika. Obiettivo della nuova emittente è quello di offrire uno strumento in più al socialismo italiano. Infatti RadioEretika sarà condotta da compagni e compagne appartenenti sia alla Federazione dei Giovani Socialisti (FGS) che al Partito Socialista Italiano (PSI). Enrico Maria Pedrelli, iscritto e membro attivo della FGS Romagna, è uno dei conduttori radiofonici …

Esteri
0

La Lega cambia nome della biblioteca intitolata a Impastato

Ci aveva già provato tre anni fa, la giunta leghista di Ponteranica in provincia di Bergamo: volevano cancellare il nome di Peppino Impastato al quale era stata intitolata la biblioteca comunale. Un eroe, forse, non degno per la giunta del Carroccio perché troppo “sudista”: non importa se Peppino Impastato sia morto per aver combattuto quella mafia che inquina il Sud come il Nord Italia con i suoi tentacoli infetti. Il fratello Giovanni ha commentato: «Oggi ci riprovano: è un atto ignobile…

Esteri
0

Giovanni Impastato: «Sulla mafia scomparso il giornalismo di militanza»

Nella notte tra l’8 e il 9 maggio 1978 a Cinisi veniva ucciso Peppino Impastato, il corpo abbandonato sui binari di una ferrovia adagiato su un letto di tritolo. La mattina seguente, a Roma, veniva ritrovato il corpo di Aldo Moro. Avanti!online ricorda le due scomparse intervistando il fratello di Peppino, Giovanni Impastato, cercando di ritrovare l’eredità della lotta contro la mafia, quella che Peppino combatteva in prima linea e in maniera decisa e creativa, nei nostri giorni. E il…