Petro Poroshenko

In evidenza
0

Ucraina. Le colombe scommettono su Minsk

Usa e Russia, le due ex super potenze per eccellenze restano ferme, non cedono di un passo, mentre a muoversi sono le cancellerie europee e una guerra che sta insanguinando l’Est dell’Ucraina. Dopo l’incontro con Putin, oggi Merkel e Hollande volano verso Washington tentando di rimediare alla decisione di Obama di armare Kiev, trasformando una guerra locale in una guerra allargata.

Lo scopo, oltre a far tacere le artiglierie nel sud-est ucraino, è quello di impedire che l’alleato americano …

In evidenza
0

Donetsk. Accordo Kiev-Mosca, ma è strage continua

Donetsk si è svegliata ancora sotto le bombe, ad essere attaccata, dopo una settimana di violenze, la fermata di un tram a colpi di artiglierie che ha portato alla morte di tredici civili.
Sull’episodio il solito scambio di accuse tra l’Ucraina e la Federazione Russa sulle responsabilità della strage. Eppure ieri era arrivata la notizia dell’accordo Mosca-Kiev per il ritiro degli armamenti pesanti dalle aree del conflitto, durante un vertice a Berlino, in cui si sono incontrati i ministri…

Blog
0

Anche a Davos si aspetta il piano Draghi

Si è aperto come tutti gli anni il World Economic Forum di Davos, in Svizzera, quattro giorni di confronti e sessioni per affrontare i temi più urgenti per il futuro del pianeta, ovvero la crescita economica, lo sviluppo sociale, la difesa dalle numerose minacce globali. Quest’anno a far discutere, oltre ai problemi della crisi che attanaglia la popolazione mondiale, i fatti di Parigi e non da ultimo l’attesa del consiglio del direttivo della Bce di domani.

Proprio il ruolo della Banca Centrale