petrolio

In evidenza
Di

Shale gas tra risorse energetiche e interessi nazionali

“La guerra non è che la continuazione della politica con altri mezzi. La guerra non è dunque, solamente un atto politico, ma un vero strumento della politica, un seguito del procedimento politico”. Questo è ciò che scriveva il filosofo- generale, Karl von Clausewitz, nel 1832. Ed è ancora tempo di guerre. E come per tutte le guerre, la matrice comune è solo ed esclusivamente una: quella economica. Numerosi sono stati i conflitti che celavano una ragione tutt’altro che umanitaria, dal Sudan al…

In evidenza
Di

Siria, la crisi piega le Borse: è corsa ai beni-rifugio come oro e petrolio

Le crescenti tensioni fra Siria e Occidente, e il verosimile attacco lampo da parte degli Usa, stanno provocando nervosismo tra gli investitori, tanto che Wall Street e tutte le borse europee hanno chiuso al ribasso. A preoccupare invece il mercato italiano e quello europeo è l’instabilità, sempre più accentuata ed evidente, del governo Letta che ha provocato un allargamento del differenziale tra i Btp decennali e i corrispondenti bund tedeschi, facendolo attestare a 260 punti. A…

Approfondimento
Di

Il consulente di Obama, il prezzo del petrolio continuerà a salire anche senza crisi in M. O.

Il prezzo del petrolio continuerà a salire e ad incidere – a cascata – sulle tasche delle famiglie di paesi importatori d’energia come l’Italia. Una corsa al rialzo – oggi la benzina ha toccato il picco massimo con 1,965 euro/litro per la verde e di oltre 1,8 euro/litro per il diesel – che continuerebbe anche se non ci fossero le attuali tensioni in Medioriente. L’era del “oro nero” a basso costo e’ finita, per cui e’ necessario puntare su nuove tecnologie e per fare ciò «i leader dei governi…

Esteri
Di

Nuovo giro di valzer con l’Iran

Dopo aver congelato i beni della Banca centrale iraniana e interrotto il commercio di oro, metalli preziosi e diamanti, Bruxelles ha chiuso anche i rubinetti del petrolio di Teheran: vietati nuovi accordi riguardanti greggio iraniano, prodotti petroliferi e petrolchimici, e a partire da luglio anche i contratti in essere verranno recisi. Con voto unanime, i 27 ministri degli esteri europei hanno aderito alla linea indicata dall’amministrazione dunque, nel tentativo di fermare la corsa verso…

1 4 5 6