Piero Grasso

Blog
0

Immigrazione, la Ue pensa a un piano B?

Se per la Grecia un piano B non esiste, gli stati europei stanno lavorando a una alternativa per costruire scenari alternativi alla proposta della Commissione sui ricollocamenti da Italia e Grecia, per portare il negoziato fuori dallo stallo (nel caso di conta formale sarebbe probabile un blocco di minoranza). Almeno questo è quanto fanno sapere da Bruxelles fonti ben informati e vicine al dossier immigrazione. Le stesse fonti spiegano che un primo passaggio informale sarà al consiglio…

In evidenza
2

Roma, “Mondo di mezzo” scuote la politica

È stata denominata ‘Mafia Capitale’ perché “romana e originale, senza legami con altre organizzazioni meridionali, di cui però usa il metodo mafioso” ebbe a dire il procuratore generale Giuseppe Pignatone durante la conferenza stampa di martedì scorso in cui ha illustrato l’operazione denominata “Mondo di mezzo” – che ha fatto luce sull’organizzazione che controllava gli affari della Capitale – in seguito alle indagini effettuate dal Raggruppamento Operativo Speciale (Ros) dei Carabinieri …

In evidenza
1

Senato. Grasso: la riforma deve essere condivisa

Riforme. Ora ne parla anche la seconda carica dello Stato, il presidente del Senato Piero Grasso che da Israele, durante la sua visita di stato, definisce “dialettica parlamentare” il dibattito in corso sulle riforme. “È un portare avanti le proprie idee, ma rispettando sempre la maggioranza. Il Senato – ha continuato Grasso – come sapete è sul filo del rasoio. Ci può essere qualsiasi soluzione ma che sia condivisa”. Grasso ha poi difeso le prerogative del parlamento, e tra queste quella di …

In evidenza
3

Morte Aldrovandi. Un pericolo gli applausi del sindacato

“Quel sindacato è una parte piccola, per fortuna, dello Stato che sbaglia. Hanno fatto benissimo Renzi e il ministro Alfano a prendere posizione. Rimane l’assoluta gravità del gesto dell’applauso a quegli agenti. Piuttosto va applaudita la madre”. Il segretario del PSI, Riccardo Nencini, ha condensato in poche parole, intervenendo stamattina a ‘L’Aria che tira’, su La7, un sentimento molto diffuso dopo lo sconcertante episodio degli applausi del sindacato di polizia SAP come segno …

Approfondimento
0

Gay, Senato: presentata una proposta di legge contro l’omofobia. Tra i firmatari anche i senatori socialisti

Una giornata «storica». Così Sergio Lo Giudice, senatore democratico ha definito quella di ieri, venerdì 17 maggio, giornata Internazionale contro l’omo-transfobia «celebrata al Senato, ove è stato presentato un disegno di legge firmato da 84 senatori». Tra questi, oltre al capogruppo Pd Luigi Zanda, vi erano Riccardo Nencini, segretario del Partito socialista italiano, Alessia Petraglia, esponente di Sinistra ecologia e libertà (Sel) e Pietro Ichino di Scelta civica. Sul delicato tema si…

In primo piano
3

LAURA BOLDRINI PRESIDENTE DELLA CAMERA E PIETRO GRASSO DEL SENATO. STRADA SPIANATA PER UN “GOVERNO DI CAMBIAMENTO”

Dopo la giornata convulsa di venerdì, il neo Parlamento ha finalmente i suoi due presidenti: dopo l’elezione di Laura Boldrini a Montecitorio, conclusasi nel corso della mattinata, nel tardo pomeriggio anche Palazzo Madama ha scelto il suo presidente. É Pietro Grasso, ex procuratore anti-mafia e indicato da Pier Luigi Bersani. Su 313 senatori presenti e votanti, dopo il ballottaggio con il presidente uscente, Renato Schifani, Grasso ha avuto la meglio con 137 voti, mentre le schede bianche…