pil

In evidenza
Di

Italia: crisi, giovani in fuga e calo delle nascite

Dal rapporto ISTAT 2014 non giungono buone notizie. Le nascite segnano un nuovo minimo storico dopo vent’anni. Nel 2013 si stima che saranno censiti solo 515mila bambini, ben 12mila in meno rispetto al 1995. Negli ultimi cinque anni le nascite sono calate di 64mila unità. Inoltre, dal rapporto annuale emerge una fotografia desolante per quanto riguarda la situazione delle imprese italiane: solo 3 su 10 aumentano l’occupazione e il fatturato. Le conseguenze sono chiare: oltre 6milioni di …

Blog
Di

Italia: crisi, giovani in fuga e calo delle nascite

Dal rapporto ISTAT 2014 non giungono buone notizie. Le nascite segnano un nuovo minimo storico dopo vent’anni. Nel 2013 si stima che saranno censiti solo 515mila bambini, ben 12mila in meno rispetto al 1995. Negli ultimi cinque anni le nascite sono calate di 64mila unità. Inoltre, dal rapporto annuale emerge una fotografia desolante per quanto riguarda la situazione delle imprese italiane: solo 3 su 10 aumentano l’occupazione e il fatturato. Le conseguenze sono chiare: oltre 6milioni di perso…

In evidenza
Di

Droga, prostituzione e contrabbando nel calcolo del Pil

Tre le macro categorie in cui sono state suddivise le innovazioni dei metodi di misurazione e delle fonti che saranno introdotte a partire dal prossimo autunno: i cambiamenti metodologici connessi al Sec2010 – il nuovo sistema europeo dei conti nazionali e regionali che sostituirà il Sec95 – definito da Eurostat, il braccio statistico dell’Ue, altre modifiche sulle pratiche di compilazione dei conti e novità sui metodi nazionali di misurazione e nuove fonti statistiche nel nostro Paese. A ren…

Economia
Di

Le aziende italiane hanno
il fiato sempre più corto

Secondo l’ultimo bollettino della Banca d’Italia la crescita dell’attività economica mondiale e degli scambi internazionali prosegue anche se con tassi di crescita moderati. Negli Stati Uniti vi sono segnali di rafforzamento dell’economia. Anche nelle economie emergenti continua crescita, soprattutto in Cina, con un aumento del PIL del 7,8% nel terzo trimestre 2013 rispetto al periodo corrispondente del 2012, seguita da alcuni paesi emergenti tra cui Filippine, Singapore, Indonesia, Argentina ..

In evidenza
Di

Il debito ci soffoca.
Le ricette per rimettere in moto l’economia

Le difficoltà nelle quali versa il Paese causano il succedersi di dibattiti e di analisi riguardanti la possibilità e la capacità che l’economia nazionale possa superare il momento difficile attuale. Gli esiti confusi sia dei dibattiti che delle analisi non consentono però di valutare quale futuro si stia prospettando per gli italiani; in particolare, contraddittori e a volte confusi sono gli approfondimenti riguardo agli effetti dell’aumento fuori controllo del debito pubblico, il cui…

In evidenza
Di

Aiuto! La Cina rallenta

Nel periodo successivo al 2007, dopo lo “scoppio” della crisi che ha colpito i Paesi industrializzati del mondo occidentale, e in particolare le economie dei Paesi dell’Unione Europea, la Cina ha rappresentato per alcuni anni la “locomotiva” del mondo, alla quale molti Paesi hanno “agganciato” la loro economia per alleviare o superare gli effetti della crisi. Ora però, anche la Cina è costretta a segnare il passo; ciò fa presumere, ma anche sperare, che il Paese considerato per il suo…