Pinochet

In evidenza
0

La Bachelet stravince e riconquista la Moneda
Locatelli: Ora in Cile riforme possibili

È stato definito il ballottaggio più originale del mondo, forse unico nella storia, quello che ha visto contrapporsi due donne nella corsa alla Presidenza del Cile e che ha sancito l’ampia vittoria, con il 63%, della socialista Michelle Bachelet, nuovamente alla Moneda dopo una pausa di quattro anni. Nel blog ‘Il Cile archivia la destra di Piñera’, di Sara Pasquot . Una vittoria scontata, segnata però da un fortissimo …

In evidenza
0

Altri 11 settembre: 40 anni fa il golpe in Cile

Nella memoria storica dell’umanità giace una data doppiamente legata ad eventi tragici; oltre al più recente 11 settembre 2001, esattamente 40 anni fa cadeva il governo del socialista cileno Salvador Allende, abbattuto dai colpi di artiglieria dei militari del generale Augusto Pinochet. Eletto nell’autunno 1970 con una maggioranza relativa risicata (36,2% contro il 34,9% del presidente uscente Alessandri e dell’altro sfidante democristiano Tomic – 27,8%) Allende portò la sua Unidad Popular…

L'editoriale
2

Ricordi di Cile

La mattina presto mia madre mi svegliò mormorando quasi in lacrime che Allende si era ammazzato e che i golpisti cileni avevano preso il potere. L’emozione fortissima, di quell’11 settembre del 1973, si trasformò in rabbia. Salvador Allende era un socialista che aveva conquistato il potere democraticamente col voto del popolo cileno. Aveva dovuto subire molte traversie, contestato da ceti intermedi anche per l’ostinazione massimalista del suo avversario interno di partito Altamirano…

Approfondimento
0

Quell’11 settembre a Santiago rimasto fermo nella memoria

Un esule che parla con la passione del latinoamericano. Era in Cile quel maledetto 11 settembre del ’73 quando Pinochet ordinava il bombardamento della Moneda, il palazzo del presidente Allende che rivolgeva alla sua nazione l’ultimo appello radiofonico sotto le bombe dell’aviazione golpista. Chissà quante volte, in tutti questi anni, gli saranno tornate in mente quelle immagini, quei giorni. Oggi, Raul Paredes Diaz si definisce un riformista, proprio grazie agli insegnamenti dei socialisti…

Blog
1

Bobo Craxi e il ricordo del presidente Allende e della sua “terza via”

Sono passati quarant’anni ed il ricordo del martirio del Presidente socialista cileno Salvador Allende viene tramandato nel tempo passando alle nuove generazioni. L’immagine quasi iconografica del Presidente che imbraccia il mitra e indossa l’elmetto che difende il Palazzo della Moneda dagli attacchi aerei sferrati dai generali golpisti illustra molto più delle parole quanto la violenza armata possa imporsi delegittimando il libero voto popolare delle democrazie. È accaduto solo quarant’anni…