Podemos

In evidenza

Spagna, le urne confermano la forza di Podemos

Inizia il cambio. Passata l’indignazione è arrivato il momento di provare e governare. Per Podemos, gli eredi degli “indignados” accampati a Puerta del Sol, primi a Barcellona e sul filo della vittoria col PP a Madrid, quello di oggi è stato il primo tentativo di assalto al potere centrale. La Spagna è andata oggi alle urne per rinnovare oltre ottomila comuni e per assegnare i seggi nei parlamenti di 13 delle 17 regioni del Paese.

In evidenza

Gonzalez: non può essere la magistratura a fare le liste

Il 15 marzo, una settimana prima delle elezioni in Andalusia, El Paìs ha pubblicato un’intervista a tutto campo a Felipe Gonzalez, ultimo sopravvissuto di una felice stagione del socialismo europeo e protagonista della transizione della Spagna alla democrazia. Ne riportiamo di seguito ampi stralci del testo, che verrà pubblicata integralmente nel prossimo numero dell’edizione cartacea di Mondoperaio.

L’ex presidente del governo Felipe Gonzalez crede che il panorama politico spagnolo …

Esteri

Spagna, con Susana Diaz
il PSOE vince in Andalusia

Elezioni Andalusia, “nessuna nuova, buona nuova”, tutto come da previsioni. Il PSOE si conferma vittorioso come da trentatre anni, dalle prime elezioni democratiche dall’epoca franchista andrà a formare il governo regionale.
Susana Diaz, leader dei socialisti andalusi si assicura così quattro anni alla guida della regione più grande di Spagna, gettando anche una OPA seria sul Partido Socialista Obrero Espanol nazionale.