porta a porta

In evidenza
1

Insegnanti, né uno né centomila. Nessuno

Renzi torma all’attacco. Questa volta sulla scuola. Uno dei terreni di scontro preferito dal premier. L’assalto mediatico è cominciato ieri dal salotto di “Porta a porta”. Al centro i numeri delle assunzioni come elemento centrale in un discorso di riassetto dell’istruzione in Italia. Centomila sono i precari che sperano di essere assorbiti mentre 31mila sono le assunzioni previste per il turn over. “Nei primi giorni di luglio – ha detto – faremo una conferenza nazionale sulla scuola…

In evidenza
0

In pensione prima, ma con un bel taglio

Non se ne capisce la ragione, ma il Governo continua a fare del terrorismo sulle pensioni con annunci di riforme e ritocchi destinati a mettere in apprensione sia chi la pensione già ce l’ha, sia chi deve ancora averla. Mentre il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan ha oggi dato per scontato che “ci saranno molti ricorsi” sulla scelta di restituire una minima parte (‘bonus Poletti’) dei soldi tolti ai pensionati con il blocco delle indicizzazioni scattato a partire dal 2012. “Abbiamo …

In evidenza
0

Lupi si è dimesso. Rebus per la successione

Lupi non è più ministro. Sono arrivate oggi le sue dimissioni al termine dell’informativa alla Camera. Dimissioni date per “opportunità politica”, come ha detto lui stesso, visto che il suo nome non era scritto nel registro degli indagati. Il ministro si è sentito solo, isolato e non appoggiato dal Presidente del Consiglio che non ha speso una parola in suo sostegno. Una scelta obbligata evidentemente, non, come ha detto Lupi per difendere la propria famiglia, ma perché ormai messo nelle cond…